Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sabato 19 settembre a Ferrara è ripartito il progetto tutor della sezione di ginnastica artistica maschile, interrotto nei mesi scorsi per le restrizioni sanitarie. Grazie alla struttura messa a disposizione dalla Palestra Ginnastica Ferrara, perfettamente attrezzata per ospitare il numeroso gruppo di ginnasti e tecnici convocati (nel pieno rispetto delle norme anti-Coronavirus), si sono date appuntamento le regioni Emilia Romagna, Veneto, Toscana e provincia autonoma di Trento, per svolgere un allenamento di livello “Gold”. L'iniziativa, oltre che alla presenza dei rispettivi Direttori Tecnici Regionali (Pasquali, Cisco, Adolfetti e Pizzo), si è svolta sotto l'occhio attento dei tutor nazionali: Paolo Siviero (responsabile del progetto), Rossana Bonzi e Alberto Busnari. L'incontro, diviso in tre sessioni, ha visto coinvolti un totale di 31 ginnasti e 19 tecnici.: “Sono sempre molto contento di ospitare a Ferrara collegiali e allenamenti della Federazione - ha dichiarato il presidente della PGF, l’ing. Franco Mantero - ma in questo momento lo sono particolarmente. È un momento delicato, di ripartenza, dopo i mesi di forzata inattività. Sappiamo che le difficoltà sono ancora tante, di vario genere, dobbiamo però essere tutti fiduciosi. I ginnasti sono motivati ed hanno una gran voglia di lavorare e di gareggiare. Li ho visti molto bene!”. Nella foto ricordo di gruppo manca il ginnasta Tomei e nel numero dei tecnici non sono ricompresi i 3 tutor. Però resta sempre una gran bella immagine di speranza, per un auspicato ritorno alla normalità.