Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si è conclusa la regular season di Serie A2 del Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica, con la terza prova in scena al PalaBanco di Desio, con l'organizzazione della società San Giorgio '79 del presidente Oreste De Faveri. Le prime sei squadre della classifica generale si sono qualificate per la Final Six, in programma il prossimo 24 ottobre al PalaRuffini di Torino, un appuntamento fondamentale per decretare le tre squadre che saranno promosse nella massima serie. Si giocheranno la finalissima l'Olimpia Senago, che chiude in vetta la stagione regolare con 82 punti speciali; Forza e Coraggio, seconda con 78 punti dopo le tre tappe; Polimnia Romana (68 punti), Auxilium Genova e Falciai Arezzo (entrambe con 65 punti); chiude il sestetto la Ginnastica Rimini, con 61 punti.

La tappa lombarda, inizialmente in programma nel weekend del 29 febbraio e 1° marzo prima della sospensione delle competizioni per l'emergenza sanitaria, ha deciso inoltre gli ultimi tre club che retrocedono in Serie B al termine del campionato: si tratta della Petrarca Arezzo, della Gymnica '96 Forlì e della Ginnastica Valentia.

La terza giornata ha visto il successo dell'Olimpia Senago, con il punteggio di 80,500. Medaglia d'argento per l'Auxilium Genova (79,000 punti), terzo gradino del podio per la Falciai Arezzo (78,150 punti). A premiare le ginnaste il presidente della Federazione Ginnastica d'Italia, Gherardo Tecchi, il numero uno del Comitato regionale Lombardia, Oreste De Faveri, e l'ex capitano delle Farfalle, Marta Pagnini, quest'oggi presidente di giuria.

CLASSIFICA DI TAPPA

CLASSIFICA GENERALE

Dalla nostra inviata Giorgia Baldinacci

foto di Simone Ferraro/FGI