Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La polvere di magnesia crea una nube che aleggia sul Pala Prometeo Estra Rossini di Ancona. Le prestazioni delle ginnaste e dei ginnasti in gara squarciano la nebbia e illuminano la seconda prova del Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica di Serie A1. A salire sugli attrezzi i migliori interpreti delle 24 squadre, 12 femminili e altrettante maschili, del panorama italiano. La sfida è serrata, si gioca colpo su colpo, preludio della finalissima che andrà in scena a Milano il 13 e 14 giugno, per la quale si qualificheranno i migliori 6 club al termine della regular season, che si chiuderà al Pala Vesuvio di Napoli – già teatro del successo delle recenti Universiadi – il prossimo 13 e 14 marzo. Il palazzetto marchigiano è gremito, oltre 2500 presenti sugli spalti, merito dell'organizzazione della società Giovanile Ancona del presidente Maurizio Urbinati coordinata dallo staff guidato da Lara Poggiali.

Le Fate della Brixia – Giorgia Villa, Alice e Asia D'Amato, Elisa Iorio, Martina Maggio e Veronica Mandriota – infiammano il pubblico del Pala Rossini e si portano a casa la seconda vittoria consecutiva di tappa, dopo il successo nell'esordio di Firenze, con il complessivo di 165,850 valido per 30 punti speciali. Secondo gradino del podio per la Ginnastica Civitavecchia, che ottiene il punteggio di 156,050 (27 punti speciali) grazie alle prestazioni di Chiara Vincenzi, Giulia Cotroneo, Giulia Bencini, Manila Esposito e Alicia De Pirro. Terza piazza per la Ginnastica Salerno – squadra composta da Emily Armi, Giulia Leone, Giulia Paglia, Tatiana Nabieva, Elisa Agosti e Giulia Pizza – che ha totalizzato 154,400 punti (25 punti speciali). Ai piedi del podio finisce il Centro Sport Bollate, che comunque occupa la seconda posizione nella classifica generale a quota 50 punti. In vetta, proprio la Brixia di Brescia, a punteggio pieno con 60 punti speciali. Terzo posto provvisorio per la Ginnastica Civitavecchia con 46 punti speciali. Seguono, fino al sesto posto utile per qualificarsi alle Final Six: World Sport Academy, Artistica '81 Trieste a pari merito con la Juventus Nova Melzo.

Nella maschile, trionfa nella seconda prova la Spes Mestre di Nicolò Mozzato, Stefano Patron, Joel Plata, Gabriele Targhetta ed Ernesto Iusuf Dirie con il complessivo di 236,850 valido per 30 punti speciali. La Ginnastica Salerno sale sul secondo gradino del podio con il totale di 236,700; il club campano formato da Tommaso De Vecchis, Gianmarco Di Cerbo, Salvatore Maresca, Carlo Salcedo e Iurii Busse fa eco al bel risultato delle compagne e guadagna 27 punti speciali. Terza piazza per la Ginnastica Civitavecchia con il totale di 236,050. Il club laziale può contare stavolta sull'aviere dell'Aeronautica Militare e medaglia d'argento iridata Marco Lodadio (assente nella prima prova), che ha presentato il suo nuovo esercizio agli anelli. Il resto lo fanno i suoi compagni Andrea Russo, Gianmaria Tosti, Alessio Palozzi e Alessandro Corrado. La classifica generale riprende, in parte, i risultati della competizione odierna. Infatti, guida dall'alto la Spes Mestre con 55 punti speciali, segue la Ginnastica Salerno a una sola lunghezza di distanza mentre il terzo posto provvisorio appartiene all'Ares con 49 punti speciali. Seguono, fino al sesto posto: Virtus Pasqualetti, Pro Patria Bustese a pari merito con la Ginnastica Civitavecchia.

Alle premiazioni il Presidente della Federazione Ginnastica d'Italia cav. Gherardo Tecchi, i vice Presidenti Valter Peroni (vicario) e Rosario Pitton, il Presidente della società organizzatrice Giovanile Ancona Maurizio Urbinati, accompagnato dall'Assessore allo Sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti, il Consigliere Federale Pierluigi Miranda e Fabio Sturani in rappresentanza del Presidente della Giunta Regionale Marche Luca Ceriscioli. Presenti, inoltre,il Responsabile per le attività internazionali GAM Gianfranco Marzolla, il Team Manager della GAF Massimo Contaldo e, per il Comune di Ancona, il Presidente del Consiglio comunale Susanna Dini.

Per tutti gli appassionati di Ginnastica Artistica, la seconda tappa di Serie A1 sarà trasmessa in differita, nei prossimi giorni, sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d'Italia.

CLASSIFICA 2a PROVA GAF

CLASSIFICA GENERALE GAF

CLASSIFICA 2a PROVA GAM

CLASSIFICA GENERALE GAM

Dalla nostra inviata Giorgia Baldinacci