Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nella splendida cornice del Palagio di Parte Guelfa si è svolta, ieri mattina, la conferenza stampa di presentazione della prima tappa del Campionato di Serie A maschile e femminile del 2020, in programma al Nelson Mandela Forum di Firenze dal 31 gennaio al 1° febbraio. Nella Sala dei Gigli erano presenti Grazia Ciarlitto, consigliere federale in rappresentanza del numero uno della Ginnastica, il cav. Gherardo Tecchi, il suo predecessore nonchè presidente onorario della FGI, Riccardo Agabio, Cosimo Guccione, Assessore allo sport di Firenze, Francesco Pastorelli in rappresentanza dello staff del Nelson Mandela Forum e il presidente del Comitato Regionale FGI Toscana, Fabrizio Lupi. Ad aprire l'incontro con i giornalisti è stato Mauro Selvi, Presidente della società organizzatrice Il Poggetto, che ha ringraziato tutti i presenti e ha messo in risalto, insieme alla sua collaboratrice, Martina Peruzzi, il grande apporto dei volontari messi a disposizione dalle società sportive per l'evento che aprirà il campionato in un anno così importante come quello olimpico. Lara Poggiali ha poi illustrato tecnicamente il percorso organizzativo e i progetti collegati all'evento fiorentino: due per la scuola - uno volto all’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro, l’altro invece alla conoscenza sempre più approfondita della figura di Nelson Mandela - il terzo invece, comune alle altre tappe di Serie A, è il "GYM GREEN" dedicato alla salvaguardia dell’ambiente. Ospite d’onore Lara Mori, la ginnasta della Ginnica Giglio in forza all'Esercito italiano, leader in questo momento nel ranking internazionale delle World Cup, percorso utile per assicurarsi un biglietto diretto per Tokyo. La conferenza si è conclusa con la premiazione delle società toscane che hanno contribuito alla conquista del Trofeo delle Regioni nello scorso anno.