Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Presso il nuovo Polo Tecnico Federale di Ginnastica Aerobica di Pomigliano d’Arco si sono svolti il Campionato nazionale di squadra allievi e i Campionati nazionali di Serie A e B di Aerobica, con l’organizzazione ben curata dalla Fitness Trybe e la direzione di gara affidata a Graziano e Serena Piccolo. Prima giornata di gara dedicata al campionato di squadra allievi che ha visto salire sul podio nell’ordine Aerobica Entella (sq.1), Ginnastica Agorà e Sport Insieme mentre nelle qualifiche di Serie B ha prevalso l’Agorà davanti alla Fitness Trybe, alla Gylness e alla Miki’s Gym, ammesse così alla finale di domenica. Seconda giornata di gare dedicata alla finale di Serie B e ai big della sezione diretta da Luisa Righetti. Ancora una volta ad infiammare il palazzetto napoletano è stata la coppia mista dell'Aerobic Fusion, Davide Donati e Michela Castoldi, che rivedremo esibirsi - insieme ad Anna Bullo, Emanuele Caponera, Paolo Conti, Andrea Colnago, Elisa Marras, Sofia Cavalleri, Alice Pettinari, Giorgia Friggeni, Lisa Brenna, Martina Bullo e Lucrezia Rexhepi - nel Fastweb Grand Prix di Ginnastica in programma all'Allianz Cloud (PalaLido) di Milano sabato 23 novembre. Successo dell'Aerobic Evolution nella massima serie davanti alla Ginnastica Agorà e all'Aerobic Fusion, premiate sul podio dal Vice Presidente federale, Rosario Pitton, dal Presidente del Comitato Regionale FGI Campania, Aldo Castaldo, e da Graziano Piccolo per la società organizzatrice. La Serie B, invece, ha visto salire sul podio nell’ordine Agorà, Fitness Trybe e Gylness ma, tenuto conto che la società di Colleferro ha già una squadra in Serie A, sono promosse nella massima serie 2020 le due squadre campane, quella di Pomigliano d’Arco e quella di Bacoli, per la gioia di Serena Piccolo e Ylenia Giugno, tra gli applausi del folto pubblico locale presente sugli spalti. In conclusione, nel portare il saluto della Federazione e del Presidente federale, il cav. Gherardo Tecchi, il professor Pitton ha ringraziato le società partecipanti, la giuria e il comitato organizzatore ricordando che anche per queste gare le medaglie consegnate sono quelle celebrative dei 150 della Federazione Ginnastica d’Italia.