Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il meglio dell’Artistica e del Trampolino Elastico in un weekend di pura e grande ginnastica. Ecco quanto ci aspetta al PalaMeda di Via Udine 1, dove dal 13 al 15 settembre si svolgeranno i Campionati Assoluti, maschili e femminili, dei grandi attrezzi e di Trampolino oltre che il Criterium Giovanile 2019. Quest’anno la competizione tricolore, la più importante a livello individuale del calendario nazionale, assume contorni ancor più rilevanti poiché tra meno di un mese è in programma il Mondiale di Stoccarda, in scena dal 4 al 13 ottobre, qualificante per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Sarà un banco di prova fondamentale per i ginnasti e le ginnaste che voleranno in Germania per cercare di coronare un sogno.

Poco più di un anno fa, a Riccione, si è svolta l’ultima edizione degli Assoluti delle tre Sezioni olimpiche. La rassegna del 2018 ha visto trionfare, per la Maschile, Ludovico Edalli, campione italiano davanti ad Andrea Russo e Luca Lino Garza. Il ginnasta di Rio 2016, inserito nella lista nominativa per la prossima rassegna iridata, dovrà difendere il titolo come la sua collega della Femminile Giorgia Villa. La Fata della Brixia di Brescia si è laureata reginetta assoluta, pur essendo allora una junior e battendo la concorrenza di Elisa Iorio e Sara Ricciardi. Un suo concittadino, anche lui di Ponte San Pietro, l’inossidabile Flavio Cannone, invece, detiene la corona maschile del telo elastico: l'alfiere azzurro, tre volte olimpico, è riuscito a tenersi alle spalle Dario Aloi e Marco Lavino, mentre la collega della femminile, Isabella Murgo, ha vinto tra le donne relegando, sul secondo e terzo gradino del podio, Costanza Michelini e Chiara Cecchi.

A Meda ci sarà il meglio del meglio. Le Fate al gran completo - con le sorelle D’Amato oltre Villa, Iorio, Martina Maggio e Desiree Carofiglio - le veterane Carlotta Ferlito, Lara Mori e Martina Rizzelli, la Ricciardi, le due stelline di Bollate Grisetti e Cereghetti e tante altre etoile dell'Artistica italiana. E ancora, tra gli uomini, stelle della Nazionale come Marco Lodadio, Nicola Bartolini, Carlo Macchini, Andrea Russo, Nicolò Mozzato, il numero uno del 2017 Lorenzo Galli, Lay Giannini, reduce dal quarto posto in Coppa del Mondo, e tanti, tanti altri sicuri protagonisti. Il programma prenderà il via venerdì 13 settembre con il Concorso Generale donne e di Trampolino. Sabato 14 sarà la volta dell’all around uomini e del Criterium Giovanile delle ragazze. Domenica 15 infine, oltre alla competizione giovanile dedicata ai ragazzi, si svolgeranno le finali di specialità per attrezzo. Il PalaMeda è completamente sold-out per l’ultima giornata di gare, mentre sono ancora disponibili i biglietti per il 13 e 14 settembre (ingresso gratuito per il Criterium), acquistabili sul sito della Ginnastica Meda, organizzatrice dell’evento grazie al Presidente Angelo Buraschi, alla sua vice Anna Radice e al tecnico Maurizio Allievi. La gara - eccetto il Criterium - sarà trasmessa integralmente in diretta sul canale Youtube della Federginnastica (www.youtube.com/FGIfederginnastica), con la telecronaca di David Ciaralli e Ilaria Colombo.