Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Ginnastica in Festa continuano le esibizioni delle ginnaste della nazionale di Ritmica. Dopo Alessia Russo, Sofia Maffeis e Sara Rocca è stata la volta della Squadra junior – composta da Siria Cella, Giulia Segatori, Vittoria Quoiani, Alexandra Naclerio, Serena Ottaviani, Alessia Leone e Anais Bardero – e delle tre individualiste: Nina Corradini, Talisa Torretti e Sofia Raffaeli, tutte tesserate per la Faber Ginnastica Fabriano. Accompagnate dalla loro allenatrice Julieta Cantaluppi - e dalla collaboratrice del centro tecnico fabrianese, Laura Zacchilli - hanno portato sulla pedana del padiglione D3A della Fiera di Rimini i loro esercizi da gara. L’Italbaby, bronzo europeo a Baku, ha incantato il pubblico prima con i 5 nastri e poi con la routine ai cerchi. Una grandissima emozione per tutte le piccole fan presenti, impreziosita anche dalle esibizioni al cerchio di Talisa Torretti, bronzo olimpico giovanile a Buenos Aires, alle clavette di Nina Corradini e alla fune di Sofia Raffaeli, entrambe di ritorno da un torneo internazionale in Polonia dove hanno conquistato un bronzo e quattro medaglie d’oro di specialità. Nel pomeriggio hanno fatto il loro ingresso nel quartiere fieristico di Italian Exhibition Group - IEG anche tre ginnaste dell’Artistica femminile: Giada Grisetti, Caterina Cereghetti (Centro Sport Bollate) e Maria Vittoria Cocciolo (World Sporting Academy). Durante la loro permanenza, le campionesse dei piccoli e grandi attrezzi si sono abbandonate alla folla festante tra foto, autografi e premiazioni, rendendo indelebile il ricordo di questa edizione nell'anno del 150° di fondazione della Federazione Ginnastica d'Italia.

Credit foto: oltrefotomarcomichelini.com