Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Vanessa Ferrari dopo la vittoria del titolo assoluto conquista altre quattro medaglie, ai Campionati Assoluti di Ginnastica Artistica svoltisi ad Ancona in questo fine settimana. Tre sono le medaglie d’oro: alla trave, alle parallele asimmetriche ed al corpo libero. La quarta è un bronzo al volteggio. È stata Francesca Bemolli ad aggiudicarsi l’oro al volteggio mancante alla Ferrari, portandosi a casa anche un terzo posto alle parallele. Il che fa ben sperare per il suo stato di forma anche in vista dei Mondiali qualificanti di Stoccarda, il prossimo settembre. La sua compagna dell’Artistica 81, Federica Macrì fa una collezione d’argenti. Sono infatti tre i secondi posti nel carniere della ginnasta triestina: volteggio trave e corpo libero. Le tre medaglie restanti sono andate rispettivamente a Lia Parolai terza al corpo libero, al rientro alle gare dopo l’infortunio occorsole subito dopo l’Europeo vittorioso di Volos, a Monica Bergamelli il bronzo alla trave ed un ottimo secondo posto della giovane Paola Galante alle parallele. Per quanto riguarda le finali di specialità maschili, il neo-campione assoluto 2007, l’aviere della Libertas Vercelli Enrico Pozzo, conquista due primi posti alla sbarra ed al corpo libro ed un argento alle parallele. Andrea Coppolino ha vinto ottimamente la gara agli anelli ed è stata una scorpacciata di medaglie per il Gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare che oltre ai titoli vinti da Pozzo ha portato a casa, con Matteo Moranti, due ori (volteggio e parallele) ed un argento gli anelli; con Alberto Busnari un oro al cavallo con maniglie, un argento alla sbarra ed un bronzo alle parallele. Ed infine, sempre per gli atleti in forza all’aeronautica, Matteo Contalbrigo, della Fortitudo 1876, un argento al Cavallo con maniglie ed un bronzo al corpo libero. Nel trampolino elastico, riconferma del titolo assoluto di Flavio Cannone della società Langhirano ed in forza al gruppo sportivo dell’Esercito, al suo sesto titolo consecutivo, seguito da Dario Aloi della Milano 2000 e da Stefano Crastolla della ginnastica Brindisi. In campo femminile vince Claudia Manicone della Milano 2000 davanti a Eleonora Maurizi della Società Chiaravalle ed all’altra atleta della Milano 2000: Michela Merzario. Per i titoli del syncro, vincono rispettivamente la sezione femminile il duo Capitani-Manicone e per quello maschile Aloi-Sharra, entrambi della Milano 2000.