Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel pomeriggio l’Olympic Stadium di Montreal ha acceso i suoi riflettori sulla prima delle due giornate dedicate alle finali di specialità, penultimo atto del 47° Campionato del Mondo di Artistica. Archiviati, infatti, i Concorsi generali con il successo del cinese Xiao Ruoteng tra i maschi e della statunitense Morgan Hurd nella femminile, oggi era il turno delle grandi sfide sugli attrezzi, con i pronostici dei favoriti rispettati oltre ogni più rosea previsione. Tra gli uomini i campioni uscenti di Glasgow 2015 sono riusciti tutti a difendere il titolo, con Whitlock e Petrounias che possono addirittura vantare uno straordinario “triplete”, contando l’oro olimpico di Rio de Janeiro, rispettivamente al cavallo con maniglie e agli anelli. Ma se i russi Belyavskiy e Abliazin almeno ci sono andati vicini, non c’è stato niente da fare invece per i rivali di Mr. Twist. Il tornado giapponese, protagonista di un quadruplo da urlo, ha fatto il vuoto al corpo libero, dando più di un punto di distacco a tutti gli inseguitori. Stesso identico copione tra le donne, con le regine iridate di due anni or sono che, in assenza delle olimpioniche Biles e Mustafina, si sono tenute lo scettro. Sulla rincorsa dei 25 metri la russa Maria Paseka si è aggiudicata al secondo salto il duello con l’americana Jade Carey, mentre sugli staggi asimmetrici la cinese Fan Yilin, che in Scozia dovette dividere il gradino alto del podio con la Komova, la Spiridonova e Madison Kocian, ha superato l’Eremina di un soffio, 66 millesimi di punto, godendosi la vista del Quebec dall’alto, finalmente da sola! Non ci sono infine più parole per descrivere Oksana Chusovitina che all’età di 42 anni si toglie lo sfizio di lasciarsi alle spalle ben tre teenagers. Domani, agli stessi orari (si comincia alle 13.00 locali, le 19.00 in Italia) sarà la volta degli altri cinque ottetti, con volteggio maschile, trave, parallele pari, corpo libero femminile, sbarra. Nel quadrato centrale canadese vedremo in azione le due azzurre: Lara Mori - che salirà per terza dopo la favorita Murakami e Brooklyn Moors entrata in sostituzione dell’infortunata Ragan Smith – e Vanessa Ferrari, la quale chiuderà la gara (differita Rai Sport HD a partire dalle 23.00)

 

FINALE CORPO LIBERO MASCHILE

1 SHIRAI Kenzo JPN 7.200 8.433 15.633

2 DOLGOPYAT Artem ISR 6.500 8.033 14.533

3 MOLDAUER Yul USA 5.800 8.700 14.500

4 VERHOFSTAD Bram NED 6.100 8.233 14.333

5 GONZALEZ Tomas CHI 6.000 8.266 14.266

6 WHITTENBURG Donnell USA 6.400 7.766 14.166

7 LARDUET Manrique CUB 6.000 8.100 14.100

8 KIM Hansol KOR 6.400 7.700 14.100

9 KARIMI Milad KAZ 6.100 7.166 13.266

 

FINALE CAVALLO CON MANIGLIE

1 WHITLOCK Max GBR 6.900 8.541 15.441

2 BELYAVSKIY David RUS 6.400 8.700 15.100

3 XIAO Ruoteng CHN 6.400 8.666 15.066

4 NADDOUR Alexander USA 6.300 8.450 14.750

5 MERDINYAN Harutyun ARM 6.200 8.500 14.700

6 WENG Hao CHN 6.000 8.500 14.500

7 VERNIAIEV Oleg UKR 6.400 7.300 13.700

8 BERTONCELJ Saso SLO 6.000 6.966 12.966

 

FINALE ANELLI

1 PETROUNIAS Eleftherios GRE 6.300 9.133 15.433

2 ABLIAZIN Denis RUS 6.300 9.033 15.333

3 LIU Yang CHN 6.300 8.966 15.266

4 AIT SAID Samir FRA 6.200 9.058 15.258

5 COLAK Ibrahim TUR 6.200 8.866 15.066

6 RADIVILOV Igor UKR 6.300 8.633 14.933

7 ZANETTI Arthur BRA 6.200 8.700 14.900

8 TULLOCH Courtney GBR 6.400 8.133 14.533

 

FINALE VOLTEGGIO FEMMINILE

1 PASEKA Maria RUS  14.850 (14.700 - 15.000)

2 CAREY Jade USA 14.766 (14.800 - 14.733)

3 STEINGRUBER Giulia SUI 14.466 (14.633 - 14.300)

4 BLACK Elsabeth CAN 14.416 (14.566 - 14.266)

5 CHUSOVITINA Oksana UZB 14.366 (14.433 - 14.300)

6 WANG Yan CHN  14.350 (14.500 - 14.200)

7 OLSEN Shallon CAN 14.233 (13.533 - 14.933)

8 MIYAKAWA Sae JPN 13.800 (14.500 - 13.100)

 

FINALE PARALLELE ASIMMETRICHE

1 FAN Yilin CHN 6.500 8.666 15.166

2 EREMINA Elena RUS 6.300 8.800 15.100

3 DERWAEL Nina BEL 6.300 8.733 15.033

4 ILIANKOVA Anastasiia RUS 6.200 8.700 14.900

5 SEITZ Elisabeth GER 6.100 8.666 14.766

6 VARINSKA Diana UKR 6.000 8.583 14.583

7 LUO Huan CHN 6.200 8.366 14.566

8 LOCKLEAR Ashton USA 5.400 7.366 12.766