Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mancano ormai poche ore all’inizio ufficiale del 38° Campionato del Mondo di Kitakyushu e per Sofia Raffaeli potrebbe essere una rassegna già da incorniciare. La giuria internazionale, al termine della prova podio, ha riconosciuto alla diciassettenne anconetana il movimento composto da un pivot in relevè con gamba libera a 180°, una flessione della stessa di 45° e il busto inclinato lateralmente, inserendolo ufficialmente nel codice dei punteggi. È la seconda individualista azzurra ad aver inventato una nuova difficoltà corporea dopo Alexandra Agiurgiuculese. “Il Raffaeli” avrà un valore di 0.50 e sarà contrassegnato dalla dicitura “RF”.