Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giornata importante a Doha con la prova podio sugli attrezzi di gara. La confidenza con l’attrezzatura è sempre un passaggio importante nell’artistica e le nostre due azzurre, entrambe appartenenti al Centro Sportivo dell’Esercito Italiano, non hanno avuto problemi. “Al corpo libero, l’attrezzo per il quale siamo venuti in Qatar – precisa il DTN Enrico Casella – le ginnaste hanno provato tutte le difficoltà. Lara Mori è salita anche alla trave, come pure Vanessa Ferrari, che ha approfittato per provare anche il volteggio e la parallela asimmetrica. Direi quindi che hanno fatto entrambe un buon allenamento. Non ci sono state complicazioni e in questa fase è la cosa più importante. Le avversarie sono tutte in forma. I Giochi sono vicini, quindi, quindi è normale che le ginnaste di livello qualificate per Tokyo, siano ormai quasi pronte. Prevedo che sarà una gran bella gara”. Le finali di venerdì 25 e sabato 26 giugno saranno trasmesse in diretta, dalle 14.55 alle 18.30 su Eurosport 2 con la telecronaca di Marcello Brancaccio e il commento tecnico di Ilaria Colombo. “Ho provato tutto al corpo libero – conferma la Ferrari che, come accompagnamento musicale, ha cambiato “Bella Ciao” con “Bambola” della cantautrice canadese Betta Lemme- i miei tendini mi davano il solito fastidio però sono andate bene sia le diagonali acrobatiche sua le parti artistiche. Speriamo che in gara i piedi facciano il loro dovere. Gli allenamenti a Brescia e la preparazione erano giusti, mi auguro che l’enorme lavoro portato avanti in questi mesi dia i frutti sperati”. Le fa eco l’amica rivale che proverà a strappare il suo primo pass olimpico, dopo averlo mancato a Rio de Janeiro: “Anche io ho provato tutte le diagonali, compresa la coreografia (montata insieme a Stefania Bucci su un medley dei Queen). Ho sperimentato più volte la spinta della pedana e gli arrivi. Tutto ok, adesso vediamo che succede in qualifica giovedì”.