Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Siena, il 26 e 27 marzo prossimi, andrà in scena la seconda prova del campionato italiano di ginnastica artistica maschile e femminile,organizzata dalla Polisportiva Mens Sana 1871 nell’impianto del PalaEstra. E’ il grande evento sportivo d'interesse nazionale - riconosiuto tale dal Comitato Olimpico Italiano - che, nel pieno rispetto delle normative e dei protocolli anti Covid, animerà per due giorni gli impianti biancoverdi e anche la città del palio. Pur in un periodo pandemico così complicato, l'ultracentenaria Polisportiva Mens Sana vuole celebrare con orgoglio e resilienza il traguardo dei 150 anni di attività.

Saranno protagoniste le serie A1, A2 e B per un grande spettacolo di sport che per prestigio, tradizione e livello tecnico nulla ha da inviare al campionato di calcio. Il massimo torneo italiano a squadre, quest’anno poi, è particolarmente importante, visto che rappresenta un vero e proprio banco di prova per gli atleti che puntano alle Olimpiadi di Tokyo. A Siena è in programma la tappa intermedia delle tre giornate (la prima si è disputata ad Ancona ad inizio mese, la terza si terrà ad aprile a Napoli) che porteranno alle Final Six del PalaVesuvio, in diretta su Canale 9.

“In un anno complicato per la nostra società - sostiene il presidente della Polisportiva Antonio Saccone – come per tutte le altre realtà sportive, abbiamo la grande soddisfazione di organizzare e ospitare un evento così importante, di altissimo valore sportivo. Per noi riveste anche un appuntamento storico. La Mens Sana nasce nel 1871 proprio come società di ginnastica artistica, disciplina che racchiude dunque le radici della nostra storia. Proprio quest’anno celebriamo i 150 anni della nostro sodalizio, fra i più longevi, oltre che numerosi, d’Italia. Purtroppo la pandemia da Covid ci ha impedito di programmare celebrazioni adeguate per questo importante ‘compleanno’, vogliamo ugualmente omaggiare la nostra storia con la gara del 26 e 27 marzo”.

Il Comune di Siena ha deliberato il patrocinio alla manifestazione. “Si tratta di un appuntamento – sottolinea l’assessore allo sport del Comune di Siena Paolo Benini – di grande valore sportivo e storico per la città. Ed avrà anche un ottimo richiamo, tale da convogliare un rilevante indotto costituito da dirigenti, allenatori, giudici di gara oltre ai familiari a seguito degli atleti, provenienti da tutto il territorio nazionale. Una manifestazione che, ancora una volta, porrà Siena al centro del mondo dello sport, per una due giorni, oltretutto, di altissima qualità per la performance sportiva”:

La ginnastica artistica – dice Fabrizio Lupi presidente regionale della Federazione Ginnastica Artisticaè la storia della Mens Sana e questo è un appuntamento importantissimo per tutto il movimento e per Siena. Sarà un momento prestigioso e dall’alto valore tecnico. L’unico rammarico è doverlo fare a porte chiuse, ma lo spettacolo non mancherà”.

“E’ uno sforzo organizzativo – spiega il direttore sportivo della Polisportiva Mens Sana Gianluca Marzucchi – particolarmente importante. Stiamo lavorando con grande attenzione per garantire che tutto funzioni alla perfezione, anche a livello impiantistico e per il rispetto delle normative anti Covid, garantendo sicurezza per tutti gli atleti e gli addetti ai lavori. Voglio ringraziare tutto il personale dipendente e tutti coloro che ci stanno dando un aiuto in maniera volontaria, a partire dalla sezione della ginnastica artistica e non solo. Un ringraziamento particolare anche agli sponsor e anche al Comune di Siena per il fattivo contributo alla manifestazione”.

“Una manifestazione di particolare rilievo sportivo – sottolineano il direttore di sezione della Ginnastica Artistica Tatiana Terramoccia e il responsabile tecnico della sezione Beatrice Vannoniper uno spettacolo che sarà senz’altro di grande livello. Questa manifestazione a Siena testimonia la validità della nostra scuola sportiva e dei valori che tradizionalmente portiamo avanti con lo staff tecnico e le atlete nei nostri impianti. Una tradizione che si rinnova ogni anno grazie alla Polisportiva Mens Sana e che nella gara di venerdì e sabato vede allo stesso tempo un trampolino di lancio ulteriore per la nostra sezione”.

Durante la due giorni saranno applicati rigidamente i protocolli anti Covid previsti anche dalla Federazione. La competizione si svolgerà a porte chiuse, sarà possibile seguirla in streaming sul canale Youtube della Federazione Ginnstica d’Italia: in diretta l'A1, in leggera differita l'A2, con la telecronaca di David Ciaralli e il commento tecnico di Andrea Massaro.