Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Con il secondo esercizio d’Insieme si è concluso questa sera il Concorso generale a Squadre del Campionato d’Europa di Ginnastica Ritmica in corso a Kiev. Dopo la prova alle 5 palle di ieri, vinta dall’Azerbaijan con il parziale di 34.600, davanti alle ginnaste israeliane (34.100) e all’Estonia, terza a quota 32.000, pari merito con l’Ucraina, è Israele ad aggiudicarsi la seconda parte della competizione, quella nel misto con cerchi e clavette, con il parziale di 33.475 - precedendo le padrone di casa, questa volta in ex aequo con le azere a 31.700 - e l’All around continentale con il totale di 67.575. Argento per la Nazionale di Baku con 63.300 punti complessivi, mentre chiude sul gradino basso del podio il team del paese organizzatore con 63.700. A seguire l’Estonia (63.000), la Turchia (60.200) e la Francia, fanalino di coda con 58.875. Tutte e sei le rappresentative si qualificano per le finali per attrezzo di sabato. Ricordiamo che le prime due compagini dell’edizione di Guadalajara 2018, le campionesse uscenti della Russia e le vice italiane non hanno preso parte all’evento a causa della pandemia. Assenti anche le squadre di Spagna, Bulgaria, Bielorussia, Austria, Finlandia, Georgia, Germania, Grecia, Polonia e Slovacchia, per un’edizione fortemente condizionata dall’emergenza sanitaria. Grazie al punteggio aggregato tra il gruppo senior e le ginnaste juniores Polina Karika, Melaniia Tur e Karina Sydorak l’Ucraina (237.250) si aggiudica la sfida nel Team Competition  precedendo di due decimi e mezzo le rivali israeliane, seconde, per merito anche di Alona Hillel e Daria Atamanov, con 236.900. Bronzo per l’Azerbaijan con 226.175 e l’apporto delle giovanissime Narmin Bayramova, Leyli Aghazada, Alina Gozalova e Ilona Zeynalova. Domani il programma prevede le Finali di specialità Individuali Junior (fune, palla, clavette e nastro) e quelle di specialità a Squadre Senior.

QUALIFICHE 5 PALLE

QUALIFICHE 3 CERCHI 4 CLEVETTE

FINALE ALL AROUND GRUPPI

TEAM COMPETITION

Foto di Simone Ferraro