Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giorgia Villa ha vinto il concorso in Polizia con il punteggio più alto. La ginnasta di Ponte San Pietro non perde mai la voglia di stare in cima alle classifiche e così è accaduto anche con le graduatorie di merito per entrare nelle Fiamme Oro. Nel bollettino ufficiale del Ministero dell’Interno, assieme alla diciassettenne bergamasca, sono state inquadrate pure le altre fate azzurre, le coetanee Asia e Alice D’Amato ed Elisa Iorio, che riceve così una buona notizia dopo l’infortunio ad inizio settembre. I nuovi quattro agenti vanno ad aumentare la squadra di ginnastica del direttore tecnico del centro nazionale Luca Piscopo, che già aveva arruolato, a marzo 2020, Desiree Carofiglio, Martina Maggio, Alessia Russo nella Ritmica e Carlo Macchini nell’artistica maschile. Nella foto, scattata a Napoli, in occasione dell’esordio in Serie A dei ginnasti cremisi con la maglia della Gruppo Sportivo della Polizia di Stato - che ha il suo centro operativo proprio nella città partenopea - si riconoscono le quattro stelle della Brixia e il nazionale marchigiano in prestito alla CL Gymnastics Team di Padova, assieme al dr. Piscopo, secondo da destra, e, al centro, al Questore Alessandro Giuliano. Le Fiamme Oro si aggiungono agli altri due gruppi militari di riferimento della Federginnastica, che fanno però capo al Ministero della Difesa: l’Aeronautica Militare, nel quale militano soprattutto Ludovico Edalli e Marco Lodadio, entrambi qualificati per Tokyo, e l’Esercito Italiano che vanta, in particolare, le splendide duellanti del Corpo Libero, Vanessa Ferrari e Lara Mori.