Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Non è passato molto tempo dall’inizio di questa emergenza improvvisa, che ci ha colti di sorpresa, cambiando nell’arco di poche settimane, i ritmi quotidiani della nostra vita, il lavoro, la scuola, lo sport, gli amici; in un attimo ci sembra di averli persi tutti, ed forse è cosi, non ci sono più come prima. Eppure noi siamo ancora gli stessi, anzi ora sappiamo di essere un vorticoso arabesco di speranze e progetti per il futuro, lo percepiamo dalla voglia di ricominciare che ci avvolge che ci accomuna. Siamo degli atleti e sappiamo che non ci si deve mai arrendere, lavoriamo per farci trovare pronti, per quando saremo nuovamente nelle nostre palestre, quando saremo di nuovo in grado di gareggiare. Siamo degli allenatori, sappiamo dove siete, sappiamo quanto sia importante continuare a stare assieme, distanti, ma insieme, con il lavoro e la passione di sempre. Siamo dei giudici e ci mancano le vostre esecuzioni perfette, come ci mancano i vostri difetti, ma sopratutto ci manca quella capacità che avete di migliorarvi ogni volta. Siamo quelli che guardano a voi tutti assieme, che vi sostengono, che vi spronano e che oggi vi ringraziano perchè non sprecare neanche un giorno d'attesa. Siamo il Trampolino Elastico Italiano, siamo il cuore del Trampolino Elastico Italian, e torneremo a volare. Nel video realizzato con la regia di Ramona Rimoldi e il montaggio di Antonino Colicchia scorrono le fotografie dei ginnasti societari costretti nelle proprie abitazioni, molti con il braccio teso verso il compagno virtuale della campagna del Ministero dello Sport #DistantiMaUniti. Tanti anche gli allenatori, gli ufficiali di gara e il resto della Sezione guidata dal DTN Giuseppe Cocciaro e dal Team Manager Ermes Cassani, con la gentile collaborazione delle associazioni sportive dilettantistiche che concorrono al successo dei ginnasti volanti.