Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Colpaccio della Russia, che nella finale a squadre maschile dei Campionati del Mondo di Ginnastica Artistica riesce a staccare di un punto i campioni uscenti della Cina e di oltre tre gli olimpionici del Giappone. D. Abliazin, D. Belyavskiy, A. Dalaloyan, N. Nagornyy e I. Stretovich salgono sul gradino più alto della Hanns Martin Schleyer Halle con il totale di 261.726. I cinesi, malgrado alcune punte eccezionali come il 16.383 di Zou alle parallele pari, perdono la sfida alla sbarra, come le colleghe della femminile avevano buttato via la medaglia cadendo dagli staggi asimmetrici. Il team nipponico, presentatosi senza le stelle Uchimura e Kenzō Shirai, riesce comunque a difendersi dall’assalto degli Stati Uniti d’America, ancora quarti con 254.578 come a Doha 2018. A seguire nell’ordine Grand Bretagna (251.611), Chinese Taipei (248.243), Svizzera (247.038) e Ucraina (246.593). Da domani inizia il programma individuale con l’All-around femminile. Dalle 16:00 alle 18:45 (Diretta Rai Sport HD e sul Canale YouTube della FGI) Giorgia Villa ed Elisa Iorio, entrambe classe 2003 e reduci da uno storico bronzo a squadre, saliranno in pedana, rispettivamente, a parallele e trave, tra le migliori 24 interpreti del pianeta. 

Foto Simone Ferraro / FGI

CLASSIFICA FINALE A SQUADRE MASCHILE

START LIST ALL AROUND FEMMINILE