Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Oltre ai titoli continentali All Around e di specialità per le squadre e le individualiste, il 37° Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica mette in palio anche tanto di più. Dai pass olimpici alle qualificazioni per il prossimo Mondiale e per la rassegna continentale del 2022. Andiamo a vedere nel dettaglio tutte le possibilità che offre la competizione in scena a Varna fino a domenica 13 giugno.

QUALIFICAZIONI OLIMPICHE

La miglior ginnasta della finale All Around a 24, tra quelle dei paesi non ancora qualificati per i Giochi Olimpici, otterrà una carta a cinque cerchi per il Giappone. A condizione, però, che l'atleta abbia preso parte al Campionato Mondiale di Baku nel 2019. Oltre all'Italia, che ha già fatto l'en plein di qualificazioni olimpiche (porterà la squadra più due individualiste, i cui pass non sono nominativi), le altre nazioni che hanno raggiunto la quota massima sono Azerbaijan, Bielorussia, Bulgaria, Israele, Slovenia, Russia e Ucraina. Lo stesso discorso vale per i gruppi, in palio c'è la qualificazione per la miglior squadra classificata nel concorso generale, tra quelle non ancora certe del posto. Escluse quindi Azerbaijan, Bielorussia, Bulgaria, Israele e Russia. Anche in questo caso, il gruppo deve aver preso parte al Mondiale di Sofia 2018.

QUALIFICAZIONI MONDIALE 2021

In palio, inoltre, c'è anche l'importantissima qualificazione per il Campionato Mondiale 2021, che si svolgerà sempre in Giappone, a Kitakyushu, dal 27 al 31 ottobre, pochi mesi dopo i Giochi Olimpici. Si tiene conto, in questo caso, del Team Ranking - ovvero la somma dei risultati della Nazione - al termine delle qualificazioni individuali e del consorso generale delle squadre. Le migliori 12 nazioni qualificheranno il gruppo e 2-3 individualiste. Le successive 26 nazioni del Team Ranking, invece, qualificheranno una sola ginnasta e saranno libere di portare anche la squadra.

QUALIFICAZIONI EUROPEO 2022

La rassegna di Varna è propedeutica anche per l'accesso al Campionato Europeo del 2022, in programma a Tel Aviv, in Israele, dal 16 al 19 giugno. Potranno qualificarsi, per un massimo di due ginnaste per Nazione con pass non nominativi, le migliori 24 dell'All Around bulgaro, più un'atleta per paese qualora non rientrasse nella finale del concorso generale. L'edizione del prossimo anno, alla quale prenderanno parte anche le squadre senior, vedrà le individualiste impegnate solo nell'All Around.

Dalla nostra inviata Giorgia Baldinacci