Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lunedì 18 settembre, giornata quasi interamente dedicata ai workshop e alle city performance. I primi, nella mattinata, si sono svolti in diverse location della città le seconde, invece, nel pomeriggio hanno avuto luogo nelle tre sedi principali: Piazza del Popolo, Rocca Costanza, Palla di Pommodoro. A condurre i workshop, tutti molto partecipati, sono stati Oliver Vanwambeke, Luca Piergiovanni, Fabio Patrignani, Valerio Biagetti, Paolo Evangelista, Elisabetta Boni, Stefania Zarri, Emanuela Paterno, Giulio Evangelista, Monica Darone, Daniela Della Bruna, Valeria Ciancio, Federica De Pol, Michela Pedrocco, Patrizia Spadon, Ornella Renzi, Laura Gagliardi, Nina Dorokhova, Sonia Fondacaro, Gabriele Amato, Catia Rosi, Laura Tombari, Francesca Santoni, Simona Brusa, Laura Mungherli. Alto il livello delle city perfomance molto ben curate sia dalle nazioni tradizionalmente impegnate sia da quelle che si stanno affacciando a queste realtà, tutte fiduciose nel Gala in programma giovedì, a cominciare dai gruppi italiani. Chiara ed esaustiva, infine, l’esposizione di Marco Cadeddu nel Meeting Group Leader tenutosi nel Teatro Sperimentale. Si sono aggiunti alla rappresentativa azzurra, nel frattempo, i responsabili dei rapporti internazionali della Federazione Ginnastica d'Italia, Gianfranco Marzolla e Cristina Casentini.