Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A margine dell’ultima Giunta Nazionale del CONI l’allenatrice della Squadra di Ginnastica Ritmica Emanuela Maccarani, da poco entrata a far parte del Consiglio Nazionale del Comitato Olimpico Italiano, ha ricevuto questa mattina la stella d’oro al merito sportivo dalle mani del Presidente Giovanni Malagò. Per la tecnica di Rho si è trattato dell’ennesimo riconoscimento nel corso di una carriera costellata di medaglie – tante da farne la sportiva più vincente di tutte le discipline nel nostro Paese – e che speriamo le riservi molte altre soddisfazioni. A cominciare dalla World Challenge Cup di Portimao che vedrà le Farfalle di nuovo in pedana la prossima settimana, fino ad arrivare all’evento più atteso della stagione, il Campionato del Mondo di Pesaro, in programma dal 28 agosto al 3 settembre 2017. Il numero uno dello Sport Italiano, che non ha mai nascosto la sua vicinanza alle azzurre dell’Accademia di Desio – dove tra l’altro è in costruzione una nuova casa anche grazie all’intervento dello stesso Malagò - ha fatto un grande in bocca al lupo alla Maccarani e alle sue ragazze per i prossimi impegni agonistici. Emanuela è stata poi ricevuta dal Presidente federale Gherardo Tecchi, che ritroverà giovedì 11 maggio in occasione delle elezioni dei nuovi vertici del Foro Italico. Un appuntamento istituzionale di grande importanza che vedrà la Ginnastica protagonista con, addirittura, due esponenti con diritto di voto. L’ennesima conferma della centralità dei piccoli e grandi attrezzi nel quadro dello sport di vertice italiano.