Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Donati/Castoldi/Conti/Caponera/Natella concludono la finale del Gruppo ai piedi del podio con il totale di 22.127 (D 3.277 –A 9.200 –E 8.750). I cinque azzurri, campioni europei ad Elvas nel 2015 e vice campioni del mondo in carica ad Incheon nel 2016, hanno fatto tremare il Pala Prometeo di Ancona strappando applausi a scena aperta durante l’esercizio montato su  “Bhoemian rhapsody” dei Queen. L’emozione di gareggiare in casa, lo svantaggio di aprire la routine del collettivo e la superiorità in pedana delle nazioni dell’est lascia all’Italia un quarto da posto da cui ripartire in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.  Il podio va a Romania (22.522), Russia (22.400) e Ungheria (22.333). 

Dai nostri inviati P. L. Girlando e F. Calabrò / Foto Matteo Zallocco-FGI