Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sabato 18 e domenica 19 maggio, a Fermo, è andata in scena la finale nazionale del campionato GOLD Allieve di Ginnastica Artistica femminile. Nella categoria Allieve 1, Alessia Marena, della Pro Chiavari, trionfa sulle 38 avversarie in gara imponendosi con il punteggio di 61.625. La medaglia d'argento va a Serena Catania (Marsala Gym Lab) con 61.400 punti mentre quella di bronzo a Natalia Alexandra Carp (Centro Ginnastica Ischia) con il totale di 61.025. Ai piedi del podio marchigiano, invece, si posiziona Eleonora Calaciura (Fides) a quota 60.650. Salendo di una categoria, quella delle Allieve 2, Emma Furno (Centro Sport Bollate) sbaraglia la concorrenza posizionandosi in testa alla classifica finale con il complessivo di 84.225. Sulla piazza d'onore troviamo Alice Cesaroni (ASD Le Ginnaste) con 83.900 mentre, sul terzo gradino del podio, si stabilizza Emma Fioravanti (Edes) con 83.700. La difficoltà degli esercizi aumenta ed è il momento delle Allieve 3. In questa categoria fa da padrona Denise Adriana Colamonici con 98.775 punti. L'atleta della Ginnastica Romana fa il vuoto dietro di sè relegando Aurora Pessagno (Auxilium) in seconda posizione con 95.175 e, in terza, Camilla Ferrari (Brixia) a quota 90.325. La competizione, organizzata nei minimi particolari dallo staff della Fermo '85, si è conclusa con la gara delle Allieve 4. Chiara Barzasi (Ginnastica Salerno) si guadagna la medaglia più preziosa grazie al punteggio di 75.850. Gli altri due metalli vengono vinti da Alessia Guicciardi (A.G. Biancoverde) e da Viola Pierazzini (Ginnica Giglio), rispettivamente con i punteggi di 74.775 e 74.700. Alle cerimonie di premiazione, oltre ad Alvaro Luzi, presidente della società organizzatrice, ha presenziato anche l'Assessore allo Sport Alberto Scarfini - in rappresentanza del primo cittadino Savino Febi.