Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il corpo giudicante del Campionato Nazionale di Squadra Allieve Gold di Ginnastica Ritmica, presieduto da Marisa Medda con Alexia Agnani e Daniela Vergani (delegata della Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani, impegnata in questi giorni a Baku con le Farfalle e le individualiste - Agiurgiuculese e Baldassarri - in Coppa del Mondo) in giuria superiore, ha assegnato il titolo nazionale Allieve 1ª fascia alla San Giorgio '79 Desio. Il sodalizio lombardo composto da Rebecca Bandiera, Morena Battista e Giorgia Galli si è aggiudicato la finale riservata alle prime dieci classificate in qualifica, con 44.200 punti. Sulla piazza d’onore  l’Udinese di Tara Dragas, Isabelle Tavano e Miriam Marina che ha totalizzato 42.950 punti. Al terzo posto l’Aurora Fano con Aurora Sabatini, Martina Pazzaglia e Alessandra Nicolini a quota 42.350. Appena fuori dal podio la squadra di casa, l’Armonia d’Abruzzo, che aveva chiuso al primo posto le fasi preliminari. 

Nelle Allieve 2^ fascia il titolo tricolore con punti  42.50 è andato alla Motto di Viareggio che al Palatricalle ha schierato Chiara Puosi, Zoe Ingargiola, Vittoria Pratelli e Anita Cecconi. Alle sue spalle con punti 40,85 la Ginnastica Fabriano scesa in pedana con Claudia Sarritzu, Elena Bartoletti, Gaia Mancini e Lara Manfredi. Terzo posto per le beniamine locali dell’Armonia D’Abruzzo, Elisa Dobrovolska, Asia Fedele e Martina Gaia Palerma che hanno totalizzato punti 40,50.

Nelle Allieve 3^ fascia, infine, tra le 10 finaliste, a salire sul gradino più alto del podio, sulle note dell’inno di Mameli, è stata di nuovo la Motto di Viareggio che ha, così, bissato il successo delle A2. Daiana Pucci, Noemi Guglielmi e Rachele Galletti hanno totalizzato complessivamente punti 36,50 lasciandosi alle spalle le padrone di casa dell’Armonia D’Abruzzo. Elisa Maria Comignani, Beatrice Di Nunzio e Ludovica Palermo hanno chiuso la competizione a quota 35,95. Terzo posto per la Gymnasium Gravina (CT) con Anita Rossi, Gloria Politi, Maria Antonietta Rizzotto e Sofia Tanteri attestate a punti 34,85.

Alle premiazioni hanno provveduto il vicepresidente Rosario Pitton, in rappresentanza del numero uno federale cav. Gherardo Tecchi, la Consigliera comunale e Presidente della Commissione Sport della città teatina, Maura Micomonaco, e Anna Mazziotti, dirigente della società organizzatrice.
Cala così il sipario sulla rassegna abruzzese che ha messo in vetrina  il fiorente movimento giovanile dei piccoli attrezzi.