Mentre a Firenze andrà in scena la Final Six 2024, che assegnerà lo scudetto dell’Artistica maschile e femminile, a Varna in Bulgaria, si svolgerà la World Challenge Cup dei grandi attrezzi.

Per la terza coppa del mondo del circuito, in programma da giovedì 23 a domenica 26 maggio, dopo gli appuntamenti di Antalya e Osijek, il Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro ha convocato Edoardo De Rosa della Ginnastica Gioy e Lorenzo Bonicelli della Ghislanzoni GAL. Entrambi i ginnasti, in Serie A1, hanno difeso i colori appunto del club di Lecco chiudendo al 7° posto la Regular Season e mantenendo così la massima categoria anche per il 2025.

Non essendo, dunque, impegnati con la propria società in Final Six, andranno a difendere i colori azzurri nella World Challenge Cup, nella delegazione completata dal tecnico Paolo Quarto e l’ufficiale di gara Tullio Bani.

Bonicelli, riserva della Squadra Nazionale che al Mondiale di Anversa 2023 ha conquistato la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi, salirà su tutti e sei gli attrezzi. De Rosa, che quest’anno ha preso parte alle Coppe del Mondo di specialità a Il Cairo e a Baku, sarà impegnato quasi sul giro completo a eccezione del volteggio.

Giovedì 23 maggio andranno in scena le qualifiche a corpo libero, cavallo con maniglie e anelli maschili – oltre a volteggio e parallele femminili – mentre venerdì 24 si concluderà la fase preliminare agli altri attrezzi, ovvero volteggio, parallele e sbarra GAM e trave e corpo libero GAF. Con la stessa suddivisione del giro olimpico, sabato 25 e domenica 26 andranno in scena le finali di specialità che assegneranno le medaglie della competizione.

CIRCOLARE DI CONVOCAZIONE

PROGRAMMA DI GARA