Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Conclusosi l’Europeo di Aerobica si volta pagina e nella stessa splendida cornice marchigiana, la Vitrifrigo Arena di Via Y. Gagarin, a Pesaro, sta per prendere il via l’11ª Age Group Competitions di Ginnastica Acrobatica. Dal 23 al 26 settembre - quindi, sostanzialmente nel prossimo fine settimana - si alterneranno in pedana coppie e gruppi, per un totale di 413 atleti in rappresentanza di 27 federazioni, divisi per le rispettive categorie d’età. La meglio gioventù Acro del vecchio continente riempirà gli occhi di coloro che sono riusciti a procurarsi un biglietto su Vivaticket (solo biglietteria on line ed è obbligatorio il green pass). Si comincia domani con le qualificazioni e le prove di balance e dynamic. Alle 15.00 la cerimonia di apertura. La delegazione italiana, guidata dal Vicepresidente Vicario Valter Peroni, schiera undici atleti, divisi nelle rispettive fasce giovanili. La Direttrice Tecnica Nazionale Erica Loiacono, coadiuvata dal team Manager Fabio Gaggioli e dai tecnici Flavia Di Miceli, Mara Repetti, ha convocato sulle rive dell’Adriatico Arianna Sofia Lucà e Edoardo Ferraris, entrambi dell’ASD Grugliasco, nella coppia mista della categoria 11-17. La stessa categoria dove vedremo anche il terzetto composto da Elisa Bagarotti, Martina Piotti e Sara Teruggi, tutte della Funtastic Gym 06. Nella fascia 12-19, invece, l’Italia schiera due terzetti completamente al femminile: Nicole D'Amico, Serena Tafuno e Gaia Buglioni della CG Firenze e Amelia Adduci, Sharon Agazzone ed Elisa Machieraldo della Funtastic Gym 06. In giuria l’ufficiale di gara Mattia Contardi, mentre Cristina Casentini, che la settimana scorsa supervisionava le gare di aerobica, prosegue la sua preziosa collaborazione in qualità di referente per i rapporti internazionali della FGI. La competizione sarà trasmessa in streaming su gymtv.online, il canale di Smartscoring.