Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È tutto pronto a Pesaro. Manca una settimana all’apertura della dodicesima edizione dei Campionati d’Europa di Aerobica, senior e junior, in programma alla Vitrifrigo Arena dal 17 al 19 settembre 2021. Oggi sono state ufficializzate le convocazioni dalla Direttrice Tecnica Nazionale Luisa Righetti. La delegazioni, guidata dal Vice Presidente Rosario Pitton, vedrà impegnati sulla pedana di Via Y. Gagarin i seguenti ginnasti senior: Ylenia Barbagallo (Valentia), Francesco Blasi, Arianna Ciurlanti e Sarah Ferragina (Ginnastica Macerata) Anna Bullo e Marcello Patteri (Sambughè) Sofia Cavalleri (Aerobica Evolution) Sara Cutini (Porto S. Elpidio), Matteo Falera (Ginnastica Agorà), Gaia Laurino (California Center Club), Davide Nacci e Francesco Sebastio (Ginnastica Francavilla), Silvia Santuccio (Gmtech) e la riserva Giorgia Frigeni (Ghisalbese). La squadra dei big sarà accompagnata dai tecnici Vito Iaia, Antonio Caforio, Galina Lazarova ed Emanuele Pagliuca mentre Arianna Ciucci, Emiliano Granzotto, Giorgio Illiano e Federica Schiaffino seguiranno da vicino la giovanile. Degli azzurri junior vedremo all’opera Nicole Alighieri (Porto S. Elpidio), Virginia Campodonico (Aerobica Entella), Riccardo Cenci e Tabata Thais Sorgente (Ginnastica Agorà), Elena Ciccarelli (Joy Gym), Marcella Lucci (Chige), Giorgia Giancristofaro (Anxa Gym), Maria Chiocca (California Center Club) Andrea Colnago, Elisa Marras, Alice Pettinari (Aerobica Evolution), Matilde Lanza e Lucrezia Rexhepi (Valentia) e Fabiana Zecchin (Aeros Latina). In giuria superiore siederà Cristina Casentini, presidente del Comitato Tecnico continentale; Gloria Gastaldi e M. Galia Mattia per i senior, Monica Darone e Marina Nieddu per gli juniores saranno gli ufficiali di gara italiani. Completano la missione FGI il team manager Walter Muzzi, il direttore di gara Fabio Gaggioli e il fisioterapista Giulio Castoldi. L’evento, organizzato per conto della Federginnastica dal COL Esatour Group presieduto dall’Assessore alla coesione e al benessere della città di Rossini, Mila Della Dora, vedrà coinvolti 161 ginnasti senior e 164 junior in rappresentanza di 22 paesi. Tra loro i freschi neocampioni del mondo della rassegna dello scorso maggio a Baku in Azerbaijan: l’individualista turca Ayse Onbasi, lo spagnolo Miquel Mane, i bulgari Tihomir Barotev, Antonio Papazov e Darina Pashova e i rumeni Gabriel Bocser, Madalina Cucu, David Gavrilovici, Mihai Popa e Daniiel Tavoc. Presenti anche i campioni d'Europa in carica Roman Semenov (Russia), Daniel Bali, Fanni Mazacs e Balazs Farkas (Ungheria). Contando anche i 39 giudici complessivi, i 66 tecnici e tutti gli official si arriva al computo complessivo di 462 persone coinvolte, che ovviamente seguiranno i protocolli sanitari richiesti dalle leggi vigenti. Alla cerimonia di apertura, venerdì prossimo, alle ore 16.00, è prevista la partecipazione straordinaria delle Farfalle della Squadra Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica, medaglie di bronzo olimpiche a Tokyo 2021. La manifestazione è aperta al pubblico nei limiti del 35% della capienza dell'impianto e al netto dei posti indisponibili a causa degli allestimenti. I biglietti sono acquistabili fino ad esaurimento attraverso il circuito Vivaticket al seguente link (CLICCA QUI