Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Federazione Internazionale di Ginnastica ha pubblicato sul proprio sito i nuovi Codici dei Punteggi per la Ginnastica Artistica Maschile e Femminile, Trampolino, Acrobatica e Aerobica, applicabili dal 1 ° gennaio 2022 al 31 dicembre 2024. In quanto documento di riferimento che disciplina ogni specialità, il Codice dei Punteggi è uno strumento fondamentale nel dare un orientamento generale allo sport, attraverso i valori concessi ai vari elementi e combinazioni nonché le sanzioni imposte per gli errori. Ogni quattro anni i Codici di ogni disciplina ricevono una revisione approfondita. Lo scopo è quello di apportare le modifiche o gli aggiustamenti che possono essere necessari per riflettere adeguatamente l'evoluzione delle discipline e, soprattutto, per garantire la sicurezza degli atleti. Lo sviluppo dei Codici di Punteggi è un lungo processo guidato dai comitati tecnici internazionali di ogni disciplina che ha visto la partecipazione anche delle federazioni nazionali di ginnastica e di quelle continentali, alle quali sono state offerte diverse opportunità per fornire il loro feedback sulle versioni non ancora definitive e condividere le proprie idee per migliorarne le regole. È compito del Comitato Esecutivo mondiale approvarne le versioni finali. I nuovi Codici dei Punteggi entrano normalmente in vigore l'anno successivo ai Giochi Olimpici. A seguito del rinvio di un anno dell’Olimpiade di Tokyo 2020 a causa della pandemia, la loro pubblicazione è stata ritardata per evitare confusione con le normative vigenti.

Clicca sui link sottostanti per visionare i Codici dei Punteggi 2022-2024 delle rispettive discipline:

Per quanto riguarda invece i nuovi Codici dei Punteggi della Ginnastica Ritmica e del Parkour dovremo aspettare ancora qualche mese prima della pubblicazione ufficiale in quanto manca ancora l’approvazione dal Comitato Esecutivo FIG.

(Fonte FIG)