Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ultimo allenamento in territorio italiano terminato! La coppia della Nazionale azzurra di Ginnastica Acrobatica, formata da Rebecca Sirca e Lorenzo Martino, accompagnati dalla D.T.N. Erica Loiacono e dal giudice internazionale Marco Palella, è pronta a volare, dalla sede Societaria della Ginnastica Grugliasco, in Bulgaria e precisamente a Sofia, sede delle recenti medaglie della Ritmica, per la Coppa del Mondo 2021.

Osservati tutti i protocolli in questo periodo ancora emergenziale e messe a punto le ultime combinazioni, la coppia leader della Ginnastica Acrobatica italiana, dal 23 al 25 aprile, scenderà sulla pedana dell'ASIC Arena per difendere i colori azzurri della disciplina, che in quest'ultimo periodo ha fatto passi da gigante ed è giunta così al battesimo nella sua prima competizione mondiale.Sarà un esordio in Coppa del Mondo e come ginnasti senior per i nostri Rebecca e Lorenzo, che sino allo scorso anno hanno avuto modo di confrontarsi con i rivali nella categoria junior solo a livello europeo. Entrambi non nascondono l’emozione ma sono pronti a regalare al pubblico italiano le loro spettacolari combinazioni che in più occasioni hanno lasciato a bocca aperta: "Ricordo la meravigliosa trasferta fatta a Holon in Israele per i Campionati Europei 2019 - racconta il Team Manager della sezione Fabio Gaggioli - Andai come osservatore per ricevere il testimone ella prossima rassegna continentale 2021 che si disputerà in Italia, a Pesaro. Quei ragazzi mi hanno fatto venire la pelle d’oca! Tutte le combinazioni Italiane sono da brividi e riuscimmo a centrare anche alcune finali". Con i piedi per terra invece la DTN Erica Loiacono: “In questa prima volta mondiale e prima volta da senior, abbiamo puntato alla pulizia esecutiva. Rebecca e Lorenzo sarebbero stati in grado di presentare difficoltà anche superiori ma sappiamo benissimo che il palcoscenico della Ginnastica Acrobatica mondiale è popolato di mostri sacri e abbiamo preferito giocare sull’emozione e sulla pulizia della parte artistica”.

Ennesima esperienza internazionale per il giudice Marco Palella, punto di riferimento degli Ufficiali di gara italiani e molto quotato a livello internazionale. Ma una emozione nuova c’è anche per lui perché, per la prima volta, vedrà scendere su una pedana mondiale una coppia italiana senior. Venerdì 23 e sabato 24 aprile saranno le giornate dedicate al programma di qualificazione, mentre domenica 25 aprile sarà interamente dedicata alle finali. La gara purtroppo sarà chiusa al pubblico, gli aggiornamenti e le notizie saranno pubblicate sul sito della Federazione Ginnastica d’Italia mentre sul sito della Federazione Internazionale si potrà seguire in tempo reale l’andamento delle gare.