Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Campionato a squadre di Ginnastica Ritmica – quest’anno titolato “Trofeo San Carlo Veggy Good” – è ufficialmente ripartito. Dopo le emozioni della straordinaria Final Six, in scena a fine ottobre al Pala Gianni Asti di Torino, con la sua formula innovativa e con i “trielli” di specialità trasmessi in diretta su Canale Nove ed Eurosport di fronte ad oltre duecentomila telespettatori, la Serie A dei piccoli attrezzi alza nuovamente il sipario, lanciando la corsa ai titoli del 2021. Nella cornice della Primavera Napoletana della Ginnastica - protocollo d’intesa in via di sottoscrizione tra la FGI e il Comune di Napoli – si sono riaperti i cancelli del Pala Vesuvio di Ponticelli, impianto di alto livello al centro delle Universiadi 2019 e rilanciato, lo scorso anno, con una serie di grandi eventi ginnici. Nella massima serie è la San Giorgio ’79 di Desio ad imporsi sugli altri undici club in gara. Con i quattro esercizi portati in pedana da Anstasiia Salos, Martina Brambilla, Giorgia Galli ed Eleonora Tagliabue, la società del Presidente Oreste De Faveri, con 86.100 punti, si assicura la testa della classifica di Regular Season. Sulla piazza d’onore della prima tappa di Campionato – organizzata dall’Evoluzione Danza di Colomba Cavaliere - sono salite le ginnaste della Faber Ginnastica Fabriano (Milena Baldassarri, da Anais Carmen Bardaro, Sofia Raffaeli e Serena Ottaviani), già detentrice di quattro scudetti consecutivi. Il club presieduto da Angela Piccoli, con 82.850 punti, sale sul secondo gradino del podio partenopeo davanti alla società di Anna Mazziotti, l’Armonia d’Abruzzo (Eva Gherardi, Anna Sokolova, Enrica Paolini e Vittoria Quoiani), terza a quota 76.900. Quarta posizione per la neo promossa Forza e Coraggio di Milano con 76.850 punti complessivi. Completano la classifica: Motto Viareggio (pt. 76.400), Iris Giovinazzo (pt. 76.350), ASU di Udine (pt. 74.700), Aurora Fano (pt. 74.550), Olimpia Senago (pt. 68.750), Eurogymnica Torino (pt. 63.100), Polimnia Ritmica Romana (pt. 62.450) e Terranuova Bracciolini (pt. 60.400). Alle premiazioni, presentate da Fabio Gaggioli, hanno preso parte il vice presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, Rosario Pitton – che ha ringraziato l’amministrazione locale nella persona dell’Assessore allo Sport Ciro Borriello - la Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani e Tiziana Gallo, in rappresentanza della società organizzatrice. Per tutti gli appassionati dei piccoli attrezzi, la gare di A1 e A2 sono visibili sul canale youtube della Federginnastica, all’indirizzo: www.youtube.come/FGIfederginnastica

Calendario Campionato Nazionale
• 1ª giornata – Napoli (Pala Vesuvio) 20-21 febbraio (organizzazione Evoluzione Danza);
• 2ª giornata – Desio (Pala Banco) 6-7 marzo (organizzazione San Giorgio ‘79);
• 3ª giornata – Fabriano (PalaGuerrieri) 20-21 marzo (organizzazione Ginnastica Faber Fabriano);
• 4ª giornata Final Six – Torino (Pala Ruffini) 24 aprile (organizzazione Eurogymnica Torino).

Servizio di Federico Calabrò

foto di Simone Ferraro