Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel perdurante scenario al quale siamo costretti, ma al quale non potremo mai rassegnarci, palazzetti semivuoti con assenza di pubblico sugli spalti, ginnasti contingentati, allenatori e ufficiali di gara distanziati e con la mascherina, si è svolto al Palapanini di Modena il Campionato Nazionale di squadra allievi Gam, Gold 1, Gold 2 e Gold 3, con l’organizzazione a cura della locale società Panaro presieduta da Massimo Fedele Anglani. Nella prima giornata di gare, con la giuria presieduta da Fulvio Traverso e Uber Barbolini è stato Il Delfino Lecce a vincere il titolo nazionale Gold 2 con punti 130,350 grazie a Gabriele Diso, Simone Miccoli e Leonardo Ucini, davanti alla S. Maria di Lestizza con punti 129,850 e all’Eschilo Sporting Village che ha totalizzato esattamente un punto in meno. Nella seconda giornata di gare è stato il C.G.A. Stabia di Castellammare a laurearsi squadra campione nazionale Gold 3, totalizzando punti 146,650 con Gabriel Russo e Murilo Coppola, davanti alla Corpo Libero Gymnastics Team, punti 144,000, e alla La Marmora con punti 141,250. Nel pomeriggio, infine, è stata la squadra della Pro Lissone, a salire sul gradino più alto del podio nella Gold 1, con Pietro Mazzola, Andrea Manzoni e Annibali De Pieri, totalizzando punti 204,450. Alle sue spalle la Pro Patria Bustese con punti 201,350 e la Corpo Libero Gymnastics Team con punti 199,400. Familiari parenti ed appassionati hanno potuto seguire da casa in tempo reale i punteggi degli atleti e le classifiche di squadra, provvisorie e finali, grazie, a Livegym con Fulvio Vailati in cabina di regia. Alle premiazioni, svolte con il cerimoniale anti Covid-19, hanno provveduto il Vicepresidente federale Rosario Pitton, delegato del numero uno di viale Tiziano, cav. Gherardo Tecchi, il consigliere del C.R. FGI Emilia-Romagna, Maria Bernasconi, il Presidente della società organizzatrice, Massimo Fedele Anglani, l’Assessora allo Sport del Comune di Modena, Grazia Baracchi ed il Presidente di giuria Fulvio Traverso. “A dispetto della quantità di ginnasti partecipanti, le gare penso che abbiano fatto registrare un buon livello tecnico” questa l’impressione di Angelo Radmilovic, Direttore Tecnico Regionale Maschile della Campania e allenatore del C.G.A. Stabia, dopo essere giunto con i suoi ragazzi ai piedi del podio nella Gold 1.