Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel suo tour in Campania, il Ministro Vincenzo Spadafora stamani ha fatto visita alla S.S.D. Ginnastica “Fitness Trybe” di Pomigliano d’Arco che ha in gestione trentennale il locale Palazzetto dello Sport. Con la Presidente del sodalizio vesuviano, Raffaela Lanza, a ricevere il titolare del dicastero dello sport italiano c’erano Serena Piccolo e, per la Federazione Ginnastica d’Italia, il Vicepresidente Rosario Pitton, delegato del numero uno di viale Tiziano, il cav. Gherardo Tecchi, accompagnato dal Consigliere del C.R. FGI Campania, Graziano Piccolo. Il Ministro si è complimentato per l’ottima tenuta dell’impianto ed ha molto apprezzato l’esibizione della squadra di Aerobica del Club militante nel Campionato Nazionale di Serie A 2020, oltre a quella della punta di diamante del sodalizio, Eva Iurlaro, guidate in pedana dalla tecnica Serena Piccolo. Non sono mancate, poi, esibizione di Artistica maschile e femminile. “Tutto realizzato solo con le nostre forze sig. Ministro, l’unico aiuto l’abbiamo ricevuto dalla Federazione Ginnastica d’Italia, ringrazio il Presidente Gherardo Tecchi, qui rappresentato dal suo Vicepresidente, per le attrezzature ed il Polo Tecnico” ha dichiarato pubblicamente la coach pomiglianese al termine delle esibizioni. Occasione ghiotta che non si è lasciata sfuggire il prof. Pitton nel prendere la parola “ Sono poche sig. Ministro le Società, come la Fitness Trybe, in grado di gestire impianti pubblici in questo momento drammatico per tutto lo sport – ha esordito – Le palestre scolastiche sono un patrimonio della cittadinanza e del territorio che non può essere negato all’associazionismo sportivo – ha continuato - l’attività motoria e la pratica sportiva sono diritti convergenti con quelli dell’istruzione e della sanità, e non possono essere ignorati dall’istituzione delegata alla formazione dei giovani del nostro Paese“ ha concluso il Vicepresidente. Puntuale la risposta del Ministro “Abbiamo costituito un fondo per la sanificazione delle palestre scolastiche che destineremo alle Associazioni Sportive operanti nelle scuole e ai Dirigenti Scolastici che, così, non avranno più motivi per negare le concessioni pomeridiane” ha assicurato Spadafora, che ha poi concluso “Brava Serena, mi piace il tuo carattere deciso nel guidare le atlete”.