Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Visionate oggi per la prima volta le ginnaste che andranno a comporre la nuova squadra juniores, impegnata nel 2021 nella rassegna continentale e nel mondiale di categoria. “Avremmo dovuto fare la verifica di queste 14 bambine durante il periodo di Pasqua – ha spiegato la DTN dei piccoli attrezzi, Emanuela Maccarani - ma purtroppo con il lockdown non è stato possibile. Lo abbiamo fatto nella giornata odierna, in video conferenza per tre lunghe ore”. Insieme all’allenatrice di Rho era collegata anche la Responsabile delle Individualiste, nonché giudice internazionale, Elena Aliprandi. Le due tecniche hanno così valutato il lavoro condotto da Julieta Cantaluppi, che rimarrà alla guida della squadretta giovanile, Laura Lazzaroni e Letizia Rossi. Grande il contributo dell’insegnante di danza Federica Bagnera che, dopo aver preparato una lezione alla sbarra con una farfalla della Squadra nazionale di Desio, l’ha inviata alle piccole ginnaste per testarle e correggerle a distanza. Dopodiché sono state tutte visionate sulle difficoltà di corpo e sul maneggio con palla e nastro. “Un modo questo anche per tener viva l’attenzione – ha aggiunto la Maccarani - e far capire che non c’è molto tempo da perdere. Tra un anno dovrebbero prender parte all’Europeo, quindi non manca molto. Occorre cominciare a fare gruppo”. Dopo questa prima esperienza on line ne seguiranno altre con la speranza di tornare presto a lavorare in palestra.