Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il 2019 della Federazione Ginnastica d’Italia si è chiuso con il botto! Non poteva essere altrimenti, nell’anno del 150° anniversario dalla fondazione della Federazione più antica del Bel Paese. Un compleanno che ha portato davvero fortuna, ma soprattutto meritati successi per i ginnasti azzurri che ormai volano a grandi falcate verso i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Se la Squadra Nazionale di Ritmica era certa di volare in Giappone già da tempo, questo 2019 ha consegnato alla FGI ulteriori 5 pass per l’Olimpiade nipponica. Le due individualiste dei piccoli attrezzi, Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, hanno fatto l’en plein per la sezione guidata da Emanuela Maccarani conquistando la qualificazione al Mondiale di Baku. Lo stesso risultato centrato dalla Squadra di Artistica femminile nella rassegna iridata di Stoccarda, in un crescendo che ha visto le Fate mettersi al collo anche una splendida medaglia di bronzo. Tanta soddisfazione per l’Artistica maschile, che è riuscita a qualificare Ludovico Edalli come all arounder, per la sua seconda rassegna a cinque cerchi, e Marco Lodadio, ormai specialista agli anelli, che gli sono valsi la medaglia d’argento in finale al Mondiale tedesco. L’aviere dell’Aeronautica Militare si era fatto notare già agli European Games e all’Europeo di Stettino, piazza d’onore agli anelli a corredo del bronzo vinto da Alice D’Amato alle parallele. I Giochi Europei di Minsk hanno incoronato nuovamente Michela Castoldi e Davide Donati come la coppia più bella dell’Aerobica. Il 2019, inoltre, ha fatto registrare la crescita e l’esplosione del vivaio della Federginnastica, in tutte le sue sezioni, a testimonianza del percorso di formazione sui giovani ginnasti. Dalle prime edizioni dei Mondiali junior di Artistica e Ritmica, dagli EYOF al Comegym. Senza dimenticare lo straordinario successo dell’Universiade di Napoli, fiore all’occhiello di un 2019 con i fiocchi!