Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si sono concluse al Palaveliero di San Giorgio a Cremano (Napoli) le Zone Tecniche 3-4-5 del Campionato individuale Gold riservato alle categorie junior 1, junior 2, junior 3 e senior di Ginnastica Ritmica con l’organizzazione a cura della società Evoluzione Danza di Angri presieduta da Colomba Cavaliere. Due intense giornate di gare per assegnare i titoli interregionali e definire le ammissioni delle ginnaste alla fase nazionale in programma al Palacoscioni di Nocera Inferiore (Salerno), impianto ristrutturato, come il Palaveliero, in occasione della XXX edizione delle Universiadi estive di Napoli 2019. Nel pomeriggio di venerdì 15 si è disputata la ZT3 che ha interessato le regioni Toscana, Lazio e Sardegna. Sabato16, nella mattina la giuria presieduta da Irina Roudaia, con Ilaria Pecorari in giuria superiore, ha valutato le ginnaste di Umbria, Abruzzo, Marche, e nel pomeriggio, infine, quelle di Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Complessivamente 75 le ginnaste scese in pedana nel funzionale impianto napoletano. Spettacolo e tempi di gara rispettati che, associati alla cortese ospitalità degli organizzatori, hanno reso piacevole la kermesse. A premiare le prime tre classificate sul podio hanno provveduto il Vice Presidente federale Rosario Pitton ed il Presidente del Comitato Regionale FGI Campania Aldo Castaldo, assistiti da Irina Roudaia e Ilaria Pecorari. Alle prime sei classificate, di ciascuna categoria delle tre zone tecniche, il pass per la fase nazionale di Nocera inferiore. Appuntamento, quindi, al 13,14 e 15 dicembre al Palacoscioni dove verranno assegnati i titoli nazionali 2019.