Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

E chi li ferma più? I ragazzi della Ginnastica Salerno non rallentano la loro scalata verso l’ A1 e con 161.000 punti siglano anche la terza tappa del Campionato confermandosi la testa di serie nel ranking provvisorio dopo tre giornate di gara a quota 90  punti speciali. Nicola Bartolini & company, ormai un vero e proprio marchio d’eccellenza nel panorama italiano della serie A, ben figurano soprattutto a corpo libero e anelli dove grazie agli acuti del sardo e di Salvatore Maresca portano a casa un 27.650 e un 27.000 tondo. A sinistra e a destra del podio la Giovanile di Ancona di lay Giannini – bravissima a recuperare davanti al pubblico di casa con il totale di 157.250 – e la Juventus Nova di Melzo, terza a quota 156.000 grazie anche all’impegno su tutti gli attrezzi di Marco Sarrugerio e Luca Bolzoni e di Alberto Busnari al cavallo con maniglie. La classifica di campionato vede così dietro al club campano, a cui il 16 settembre ad Eboli basterà chiudere con un 7° posto per vincere il titolo e volare in A1 la prossima stagione, la Juventus (77 pt. speciali) e la Giovanile (71 punti speciali). “E’ andata bene ma possiamo fare di meglio” – esordisce Bartolini, leader in pectore di questa super Salerno. “Ora puntiamo a vincere anche la finale in casa e ovviamente a festeggiare tutti insieme la vittoria!”.

GAF –conferme anche nella Femminile con la Juventus Nova Melzo che, seppur relegata sul terzo gradino tra le fila della gara maschile, con i quattro attrezzi conquista il gradino più alto anche dopo la tappa marchigiana grazie al totale di 125.450. Relegate invece ai metalli di minor fattura la Corpo Libero Gymnastics Team (124.950) e la S.G Torino (120.150). Poco differente lo scenario della classifica generale con il terzetto capitanato da Clara Colombo (87 pt. speciali) in vantaggio su Corpo Libero GT (77 pt. speciali) e ProPatria 1883 (73 pt. speciali). “C’è ancora qualcosina da migliorare - puntualizza Clara Colombo – ma siamo felici del risultato ottenuto tutte insieme come squadra”.

PREMIAZIONI – impegnati nella cerimonia di chiusura insieme al Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia Gherardo Tecchi, il numero uno della Giovanile Ancona Maurizio Urbinati e il Consigliere della FGI Fedele Massimo Anglani. Lo spettacolo della Serie A ricomincia alle 15:30 con il penultimo atto dell’A1! 

 

CLASSIFICHE 3a PROVA SERIE A2 GAM

CLASSIFICHE 3a PROVA SERIE A2 GAF

CLASSIFICHE CAMPIONATO A2 GAM

CLASSIFICHE CAMPIONATO A2 GAF 

 

 

 

 

 

 

Dall'inviato P.L.G.