Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Leonardo Tricarico, ha consegnato personalmente, nei saloni di Palazzo Aeronautica il 7 ottobre, un riconoscimento ai sette atleti in forza all'Aeronautica Militare che hanno fatto parte della spedizione azzurra ai recenti giochi olimpici di Atene. Il Generale Tricarico ha voluto invitare per l 'occasione anche il ginnasta Igor Cassina, vincitore della medaglia d'oro alla sbarra, che in più occasioni ha espresso la propria passione per il volo e per l'Aeronautica Militare. Durante l’evento il Generale Tricarico ha confermato che a breve si potrà realizzare il sogno dell’atleta di volare su un aviogetto dell’Aeronautica Militare. “Sembra ci sia anche la possibilità di entrare in questa forza armata” ha affermato l’atleta Cassina “e poi c’è questa bellissima occasione di salire su un aereo dell’Aeronautica Militare. Del resto già volo alla sbarra, no? – scherza Cassina - quindi un altro sogno che si sta per realizzare e ne sono contentissimo”.
All'incontro, sono stati premiati il Sergente Marco Torrieri, l'Aviere VFB (volontario in ferma breve) Andrew Howe Besozzi, i due più forti velocisti azzurri in attività, gli Avieri VFB Matteo Morandi, Alberto Busnari e Laura Zacchilli, ginnasti di punta della nazionale italiana, la lanciatrice di martello Av. VFB Clarissa Claretti ed infine l'affermata velista Larissa Nevierov, arruolatasi in A.M. con il grado di maresciallo.
Anche l’atleta Matteo Morandi, 5° classificato nella specialità degli anelli ad Atene, ha affermato “Sicuramente essere ricevuti dal Capo di Stato Maggiore è stata un’emozione ed un’esperienza bellissima, sono veramente contento ed orgoglioso di far parte dell’Aeronautica Militare. Ci da sempre la possibilità di farci sentire a nostro agio e di affrontare gli allenamenti e le preparazioni in modo di arrivare nelle gare il più in forma possibile”. La partecipazione di sette propri atleti ad una Olimpiade ha costituito il migliore risultato di sempre per il Gruppo Sportivo dell'Aeronautica Militare. Il comandante del centro sportivo di Vigna di Valle, Colonnello Marco Scarlatti durante la cerimonia ha sottolineato l’impegno del settore sportivo dell’Aeronautica “questo incontro per noi non è un traguardo, è però una gratificazione per tutti noi, ma siamo certi che continuando con lo stesso entusiasmo a breve torneremo ad incontrarci”.


dal sito dell'Aeronautica Militare

Link

http://www.aeronautica.difesa.it