Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La ricorrenza del 150° di fondazione della Federazione Ginnastica d’Italia non è soltanto una festa nazionale, ma abbraccia soprattutto le entità locali, il territorio e la sua emanazione istituzionale, ovvero i Comitati regionali FGI. In questo contesto dislocato e per questo più vicino alla gente che tutti i giorni “vive” la ginnastica si è tenuta la celebrazione della Sardegna, nel segno dell’attività sportiva e nel ricordo di tanti indimenticabili successi agonistici, che hanno contribuito a scrivere pagine memorabili della storia comune del nostro Sodalizio. Nella splendida cornice del Palazzo Viceregio di Cagliari, antica residenza del rappresentante del re durante le dominazioni aragonese, spagnola e sabauda e attualmente sede dell'amministrazione della Città Metropolitana di Cagliari, alla presenza del Presidente della Federazione Gherardo Tecchi, del Presidente del CRS Stefania Soro, del Presidente Onorario FGI Riccardo Agabio, del numero uno del CONI Sardegna Gianfranco Fara e dell'Assessore Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale Alessandra Zedda sono stati premiati, assieme ai protagonisti che hanno tenuto alti i colori sardi nel mondo della ginnastica, tutte le giovani promesse che, nelle diverse sezioni, si impegnano quotidianamente con impegno, passione e dedizione. Durante la cerimonia, il Presidente Soro ha voluto premiare, per il loro continuo e costante impegno nella divulgazione dei valori della ginnastica, i due sodalizi sportivi centenari dell’Isola: la SG Amsicora e la SG Eleonora d'Arborea, fondate rispettivamente 122 e 119 anni fa.