Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mr.high bar, l’olandese volante Epke Zonderland trionfa a Stettino sull’attrezzo che lo incoronò medaglia d’oro olimpica a Londra nel 2012. Dopo i successi di Berlino nel 2011 e di Sofia nel 2014, il tre volte iridato, campione mondiale a Doha nel 2018, torna sul tetto d’Europa con un esercizio che fa cadere giù la Netto Arena. Niente da fare per gli avversari. Il primo dei “normali” è il croato Tin Srbic, argento davanti al russo Dalaloyan. Ai piedi del podio due azzurri. Il fermano Carlo Macchini protagonista di una prova di grande personalità e il bustese dell’aeronautica militare Ludovico Edalli che ha messo in campo la sua grande esperienza. Solo l’Italia, oltre alla russia, aveva due atleti in gara alla sbarra, a dimostrazione della crescita della Sezione Maschile diretta da Giuseppe Cocciaro.

FINALE SBARRA
1. ZONDERLAND Epke NED 15.266
2. SRBIC Tin CRO 14.900
3. DALALOYAN Artur RUS 14.800
4. MACCHINI Carlo ITA 14.066
5. EDALLI Ludovico ITA 13.433
6. STRETOVICH Ivan RUS 12.533
7. ONDER Ahmet TUR 12.466
8. HALL James GBR 1.500

MEDAGLIERE EUROPEI DI GINNASTICA ARTISTICA INDIVIDUALE – STETTINO 2019

1. Russia 7 O. 2 A. 6 B. Tot. 15
2. Francia 2 O. 3 A. 1 B. Tot. 6
3. Gran Bretagna 2 O. 1 A. 1 B. Tot. 4
4. Olanda 1 O. 1 A. Tot. 2
5. Israele 2 A. Tot. 2
6. Italia 1 A. 1 B. Tot. 2
7.Croazia 1 A. Tot. 1
8. Cipro 1 B. Tot. 1
9. Armenia 1 B. Tot. 1
10. Turchia 1 B. Tot. 1.