Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Ginnastica Ritmica è sempre in movimento. Appena archiviata la seconda tappa del Campionato Nazionale di Serie A1, A2 e B che si è svolta nell’ultimo weekend a Bologna, le giovani ginnaste azzurre sono già in partenza per il Torneo Internazionale Junior, in scena a Mosca in Russia dal 12 al 15 febbraio. A portare in alto i colori dell’Italia ci penserà la Nazionale Junior, guidata dalle tecniche Julieta Cantaluppi, Kristina Ghiurova ed Elena Aliprandi (funzionario delegato e responsabile della delegazione). L’Italbaby, impegnata nei due esercizi ai 5 cerchi e ai 5 nastri, vedrà salire sulla pedana della Luzhniki Sport Palace di Mosca le azzurrine: Siria Cella e Giulia Segatori (Auxilium Genova), Alexandra Naclerio (Club Giardino), Vittoria Quoiani (Armonia d’Abruzzo), Serena Ottaviani (Faber Fabriano) e Simona Villella (Kines Catanzaro). La squadretta si esibirà nella giornata del 14 febbraio così come le due ginnaste individualiste convocate per l’incontro internazionale, Sofia Raffaeli (Faber Fabriano) ed Eleonora Tagliabue (San Giorgio Desio ’79). Proprio a Mosca le piccole azzurre torneranno quest’anno per la prima edizione del Campionato del Mondo Junior, in programma dal 19 al 21 luglio, mentre a Baku in Azerbaijan andrà in scena L’Europeo di categoria. All’Italbaby spetterà l’importante compito di raccogliere l’eredità della Squadra Nazionale, che nella rassegna continentale di Budapest 2017 ha conquistato la medaglia d’argento con le 10 clavette. La delegazione italiana sarà completata dagli ufficiali di gara Marta Pagnini e Alexia Agnani oltre che dal fisioterapista Alessandro Calcinaro.