Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il PalaRuffini di Torino è stato teatro, dal 12 al 14 luglio, della settima edizione della Turin Cup di Acrobatica. La rassegna internazionale, organizzata in Italia dalla Ginnastica Grugliasco per conto della FGI e in collaborazione con la "Turin Acro Eventi", ha visto la partecipazione di nove Nazioni e 350 atleti. Tra di loro, i nostri azzurri che hanno ottenuto numerose medaglie nelle diverse specialità. Nell'Age Group 1, Lorenzini e Tambone (SG Funtasticgym 06) hanno vinto la medaglia d'oro in coppia femminile sorpassando la formazione inglese, ferma sulla piazza d'onore, e la seconda azzurra formata da Lucini e Meroni (Vignate Sport) che si stabilizza sul terzo gradino del podio. Il Gruppo rosa italiano - formato da Buglioni, D’Amico, Tafuno (Centro Ginnastica Firenze) non è stato da meno e ha trionfato nella categoria Age Group 1 posizionandosi in testa alla classifica. Alle spalle il secondo team azzurro composto da Azzarello, Quartana, Patella (S.G. Grugliasco), che guadagnano la seconda posizione sorpassando l'Inghilterra. È il turno delle coppie miste. Bargiotti/Bigazzi (Ginnastica Firenze) e Ferraris/Lucà (S.G. Grugliasco) incantano il pubblico del palazzetto di viale Bistolfi guadagnando rispettivamente il primo e il secondo gradino del podio piemontese. Scalando una categoria è la volta della coppia femminile "Youth". D’Errico/Garbarino (S.G. Grugliasco) portano a termine una routine perfetta che è valsa l'oro la medaglia di maggior fattura. Nulla hanno potuto le atlete di Inghilterra e Portogallo che finiscono, in quest'ordine, alle spalle del tandem nostrano. La gara dei Gruppi Youth femminili hanno tenuto con il fiato sospeso per la qualità e la difficoltà degli esercizi. Bella prova per Pellicani/Roi/Zanoni (S.G. Grugliasco), prime davanti a Piazzi/Di Simone/Donnadio (S.G. Grugliasco) e alle rappresentati del Portogallo. Ha concluso la gara l'unica coppia maschile dell'Age Group 2. Muzzana/Rossi (Kick & Punch) ben figurano davanti al vice presidente della Federazione Ginnastica d'Italia Valter Peroni, ad Angelo Buzio, numero uno del Comitato regionale Piemonte FGI, ad Erica Loiacono, la responsabile nazionale di sezione e a Marco Palella, il presidente del comitato organizzatore, che è stato coadiuvtato costantemenre da uno staff altamento qualificato grazie alle sette edizioni consecutive della manifestazione per club, diventata, a pieno titolo, una tra le più famose e importanti al mondo per numero di nazioni e atleti partecipanti.