Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nella "Sport Hall Toto" di Holon, in Israele, Alexandra Agiurgiuculese ha fatto risuonare le note dell'Inno di Mameli. La stella dell'Udinese - allenata da Spela Dragas e Magda Pigano - nel concorso generale del torneo internazionale è salita sul gradino più alto del podio superando, con il suo 66.300 (CE 15.100 - PA 17.850 - CV 17.600 - NA 15.750), la bielorussa Yuljya Isachanka (65.000) e la russa Anastasia Susha. Quarto posto per l'altra russa in gara Arina Romanova (59.300). Grazie ai singoli punteggi raggiunti nei rispettivi attrezzi si aggiudica altre tre medaglie d'oro a palla (17.850), clavette (17.600) e nastro (15.750). Clicca qui per vedere il video della cerimonia di premiazione: https://goo.gl/iu4J78

Foto: ©Carlo DI Giusto/FGI