Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Tripudio azzurro al Palazzo del Turismo di Jesolo Lido. La squadretta juniores guidata dal DTN Enrico Casella con il totale di 161.770 ha conquistato il primo posto nell’11/a edizione del Trofeo Città di Jesolo, incontro internazionale di ginnastica artistica femminile. Asia D’Amato, Elisa Iorio, Giorgia Villa e Alessia Federici si sono imposte su una temibile giovane Russia, seconda a quota 159.170. Sul terzo gradine del podio veneto è salita la Francia che con il punteggio complessivo di 156.500 ha messo in fila le altre sei Nazionali presenti. Ai piedi del podio la Gran Bretagna che con 151.600 si è lasciata alle spalle la Cina (150.370), la Romania (149.470), il Brasile (147.030), il Canada (146.770) e la Germania ( 146.300). A livello individuale il dragone d’oro jesolano è andato alla russa Vladislava Urazova, leader dell’all-around baby con 54.600. Argento per Giorgia Villa (54.533), che proprio a Jesolo, nell’edizione 2017, subì un brutto infortunio alla caviglia. Terza la francese Celia Serber con 53.567. Elisa Iorio, che lo scorso anno vince s’oro alle parallele asimmetriche, si deve accontentare della medaglia di legno, con 53.434, davanti alla compagna Asia D’Amato, quinta con 52.666. La ginnasta ligure ha voluto dedicare il successo di squadra alla sorella, Alice, infortunatasi in occasione del Gymnix di Montreal. Bene anche le altre italiane in gara, a cominciare da Alessia Federici, 14/a nel giro completo con 49.999, ma molto efficace alla trave, dove era più richiesto il suo aiuto. Tra le azzurre iscritte a titolo individuale si sono messe in luce Alessia Canali (49.867), Giulia Cotroneo (49.833) e Valentina Giommarini (49.832). Le premiazioni sono state effettuate, tra le altre autorità presenti, dal Presidente federale Gherardo Tecchi, dal suo Vice, il Vicario Valter Peroni, dal Presidente della Gymnasium di Treviso Francesca Allegri e dall’Assessore allo Sport del Comune di Jesolo Esterina Idra.

Foto - Antonella Di Ciancia / FGI