Le Farfalle vincono l’oro nella finale ai 5 cerchi al Campionato Europeo di Budapest, in Ungheria. Dopo l’argento di ieri nel concorso generale e il secondo posto nel team ranking - con Sofia Raffaeli, Milena Baldassarri e Tara Dragas - Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Laura Paris e Alessia Russo sono tornate sula pedana magiara per vincere, e così è stato! Le “Leonesse” di Desio – allenate da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’Accademia Internazionale - eguagliano il risultato ottenuto due anni fa a Tel Aviv e migliorano il bronzo dello scorso anno a Baku in questa specialità, vinta dalla Bulgaria che qui, a Budapest, ha messo insieme un bottino di nove medaglie tra senior e junior. Accompagnato dal remix di “Scherzo Molto Vivace” di Beethoven arrangiato dagli Audiomachine con “Greatness” di Vo Willias, le guerriere azzurre hanno conquistato 39.350 punti prendendosi la medaglia d’oro davanti alla Spagna, argento con 38.750 e a Israele, bronzo con 38.650.

Nella routine con i 3 nastri e le 2 palle - costruito sulla melodia de “L’Estasi dell’Oro” del maestro Ennio Morricone - la squadra nazionale azzurra - bronzo olimpico a Tokyo 2021 - a causa di una perdita e qualche piccola imprecisione deve accontentarsi della settima piazza con 32.100 punti, scendendo di un posto rispetto alla classifica di Baku. Maurelli e compagne non riescono a scalare la vetta della classifica che vede in testa la Spagna con 34.700 punti seguita a breve distanza da Israele (34.500) e Ucraina (33.900).

L’Italia senior chiude quindi la trasferta europea con 6 medaglie, 2 ori e 4 argenti ma, se ci aggiungiamo l’argento junior di Anna Piergentili alla palla, arriviamo a 7 medaglie totali, di cui 5 d’argento. Appuntamento dunque all’Unipol Forum di Milano per la Coppa del Mondo in programma dal 21 al 23 giugno, ultima tappa del circuito FIG che decreterà la squadra e l’individualista vincitrici assolute del 2024, ultimo importante appuntamento sulla strada per Parigi 2024.