Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È tutto pronto alla National Gymnastics Arena di Baku, in Azerbaijan, per iniziare l'avventura della World Age Group Competion, la 28ª edizione del Mondiale junior di Trampolino Elastico, in scena dal 25 al 28 novembre, come sequel della rassegna iridata che, la scorsa settimana, ha visto protagonisti i senior della disciplina. Ieri il passaggio di testimone della Nazionale azzurra dei grandi, con l'arrivo dei più piccoli nella capitale azera e il primo allenamento nella training hall dell'avanguardistica arena, dove si incontreranno oltre 600 ginnasti che rappresentano il futuro della disciplina. La competizione prevede la sfida per i titoli in diverse fasce di età nelle specialità del trampolino, tumbling e double mini-trampoline: 11-12, 13-14, 15-16 e infine 17-21 anni. Gli azzurrini dell'Italbaby, convocati dal Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro e guidati dal capodelegazione, nonché Team Manager della sezione, Ermes Cassani, parteciperanno come individualisti in ogni categoria (ad eccezione della fascia 17-21) e nel synchro nelle fasce 11-12 e 15-16 anni.

La competizione avrà inizio giovedì 25 novembre con le qualificazioni individuali maschili e femminili nella categoria 13-14 anni e quelle del synchro maschile e femminile per i piccoli (11-12 anni). Nella stessa giornata, inoltre, si svolgeranno anche le finali delle medesime specialità. La prima giornata di gara vedrà scendere sui tappeti Silvia Coluzzi e Marco Tonelli nel singolo e le due coppie formate da Agata Biancolini-Letizia Radelli e Federico Tonelli-Michele Ceccarini.

Si va avanti venerdì 26 novembre con le qualificazioni individuali per maschi e femmine, categoria 15-16 anni, in programma alla mattina; anche in questo caso con le relative finali fissate nella medesima giornata. Entranno in scena Andrea Radaelli, Sofia Pellissier e Giorgia Giampieri nel singolo.

Sabato 27 novembre, invece, occhi puntati sulle due coppie del synchro, nella fascia 15-16 anni: gara di qualificazione alle 15.00 locali e final eight alla sera. Dita incrociate per il duetto azzurro Andrea Radaelli-Marco Tonelli e per le inseparabili Giorgia Giampieri-Silvia Coluzzi.

Infine, domenica 28 novembre, la WAGC si concluderà con le qualificazioni e finali dell'individuale maschile e femminile dei più piccoli (11-12 anni). Spazio dunque a ben cinque azzurrini: Agata Biancolini, Letizia Radaelli, Federico Tonelli, Michele Ceccarini e Leonardo Cagnasso.

Sarà possibile seguire live i punteggi del Mondiale junior sul sito www.smartscoring.com e rimanere aggiornati su tutte le news attraverso il sito e i canali social federali, oltre che sulla pagina web della Federazione Internazionale di Ginnastica e della Federazione di Ginnastica azera, che organizza l'evento.

Dalla nostra inviata Giorgia Baldinacci

PROGRAMMA DI GARA