Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Passaggio di testimone a Baku, dai grandi ai piccoli, con rinnovate speranze. Questa mattina, mentre la squadra nazionale senior – composta da Flavio Cannone, Samuele Patisso Colonna, Marco Lavino Isabella Murgo - si apprestava a prendere il volo di ritorno per l'Italia, dopo aver preso parte al 35° Campionato Mondiale di Trampolino, l'Italbaby invece sbarcava in Azerbaijan dove, dal 25 al 28 novembre, andrà in scena la 28ª edizione della World Age Group Competition, sempre nel teatro della National Gymnastics Arena. Un saluto e un in bocca al lupo nella hall dell'hotel, che in queste settimane ospita la delegazione azzurra, e via: pronti per iniziare una nuova avventura.

Per la rassegna iridata junior, il Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro – già presente a Baku insieme al Team Manager, nonché capodelegazione per la WAGC, Ermes Cassani, all'ufficiale di gara Francesca Beltrami e al fisioterapista Gabriele Francini – ha convocato dieci ginnasti: Giorgia Giampieri (ASD Chiaravalle), Sofia Pellissier (Polisportiva Bentegodi Verona) e Andrea Radaelli (Milano 2000) nella categoria 15-16 anni; Silvia Coluzzi (Polisportiva Busen Nettuno) e Marco Tonelli (Alma Juventus Fano) nella fascia 13-14 anni; infine i più piccoli Agata Biancolini (Alma Juventus Fano), Letizia Radaelli (Milano 2000), Federico Tonelli (Alma Juventus Fano), Michele Ceccarini (Alma Juventus Fano) e Leonardo Van Tien Cagnasso (SG di Torino) per gli 11-12 anni.

Al fianco dei ginnasti, che da questo pomeriggio inizierano ad allenarsi nella training hall della Milli Gimnastika Arena della capitale azera, ci sono i tecnici Martina Murgo, Matteo Martinelli e Andrea Anceschi, che daranno il cambio all'allenatore dei senior Luigi Meda, ripartito quest'oggi insieme ai ginnasti.

Dalla nostra inviata Giorgia Baldinacci

CIRCOLARE DI CONVOCAZIONE