Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Gruppo femminile di Acrobatica, composto da Sharon Agazzone, Elisa Machieraldo e Amelia Adducci, si posiziona all’ottavo posto ai World Age Group Competition di Ginevra. Dopo una qualifica dall’alto valore tecnico e l’accesso alla finale della categoria 12-19 anni, hanno condotto una buona gara che ha prodotto 23.900 punti. Le azzurre sono finite dietro agli Stati Uniti, settimi con 26.200. Trionfa la Russia con 28.450 punti mentre, sulla piazza d’onore, è finito il Portogallo (27.800). Bronzo pari merito per Azerbaijan e Israele (27.700). Quinta e sesta posizione, rispettivamente per Bielorussia (27.300) e Polonia (26.500). Esercizi statici e dinamici che hanno tenuto tutti con il fiato sospeso per poi esplodere in un incredibile urlo di gioia. Soddisfazione di tutta la delegazione anche per il secondo gruppo italiano in gara composto da Nicole D'Amico, Gaia Buglioni e Serena Tafuno che, dopo un’ottima prova dinamica perdono qualche importante decimo durante l’esercizio statico, chiudendo all'11° posto in qualifica, non valido purtroppo per l’accesso alla finale. Ora lo sguardo si proietta verso il Mondiale senior che inizierà domani, giovedì 1° luglio. Restate con noi e sintonizzatevi sul canale Youtube federale perché, sabato 3 e domenica 4 luglio, saranno trasmesse in diretta tutte le finali del Campionato del Mondo di Ginnastica Acrobatica.