Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Grandi risultati per la Squadra Nazionale e le individualiste della Ritmica azzurra, impegnate questo weekend nella World Challenge Cup di Cluj Napoca, in Romania, ultimo appuntamento internazionale prima del Campionato Mondiale di Kitakyushu, in Giappone dal 27 al 31 ottobre.

Medaglia d'oro per le Farfalle azzurre della capitana Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean, tutte appartenenti al Gruppo Sportivo di Vigna di Valle, con la riserva Alessia Russo in forza alle Fiamme Oro della Polizia di Stato. Il gruppo azzurro ha chiuso con il totale di 90.150 (45.800 alle 5 palle e 44.350 nel misto con 3 cerchi e 4 clavette) davanti a Germania, Francia e Finlandia. “La squadra ha fatto due buone esecuzioni, abbiamo provato nuovi elementi. E ora aspettiamo le finali di specialità di domani: oltre al risultato, si cerca la forma e la performance che dovremmo ritrovare ai Mondiali. Sono molto soddisfatta delle nostre ginnaste – ha detto la Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani - il lavoro fatto ai Giochi Olimpici è andato migliorando e non era scontato dopo i buoni risultati di Milena e della Squadra. Nessun appagamento, hanno ancora voglia di essere protagoniste”.

Nella competizione individuale, Milena Baldassarri si fa uno splendido regalo per il suo 20esimo compleanno con la medaglia d'argento nel concorso generale sui quattro attrezzi. L'aviere dell'Aeronautica Militare, in gara insieme all'altra ginnasta del Gruppo Sportivo di Vigna di Valle, Alexandra Agiurgiuculese, accompagnate rispettivamente dalle tecniche Kristina Ghiurova ed Elena Aliprandi, ha ricevuto i complimenti della DTN azzurra: “Una gara eccellente, un bellissimo regalo per la nostra Federazione. Una prestazione portata a termine senza errori – ha detto dalla Romania, dove è anche in veste di ufficiale di gara – sicura e forte in pedana. Alexandra Agiurgiuculese, dopo una buona prima parte di All Around nella giornata di ieri, oggi ha perso l'attrezzo alle clavette ma si è dimostata comunque più forte e sta tornando come prima”. La ginnasta di Iasi, nata proprio in Romania, ha chiuso in settima posizione l'All Around, vinto dalla bulgara Boryana Kaleyn. Sul terzo gradino del podio la giovane russa Daria Trubnikova.

Domani dunque rivedremo le individualiste e la squadra - accompagnata nella trasferta dalle tecniche Olga Tishina e Camilla Patriarca - impegnate nelle finali di specialità che chiuderanno la Coppa del Mondo. Sarà possibile vedere la gara in diretta sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d'Italia, a partire dalle ore 13:00, per sostenere le ginnaste azzurre in quest'ultimo banco di prova alla vigilia del Mondiale in Giappone, in programma fra dieci giorni.

RISULTATI ALL AROUND