Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Con la medaglia di bronzo olimpica ancora splendente al collo, la Squadra Nazionale di Ginnastica Ritmica, insieme alle individualiste dei piccoli attrezzi, è pronta al ritorno sulla pedana internazionale per l’ultima tappa del circuito di World Challenge Cup, in programma dal 15 al 17 ottobre a Cluj Napoca, in Romania. Sarà l’ultimo appuntamento che vedrà protagoniste le Farfalle azzurre e i due avieri dell’Aeronautica Militare, Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, prima del Campionato Mondiale di Kitakyushu, in scena dal 27 al 31 ottobre.

Dal Giappone al Giappone, appunto, si ritornerà dove le emozioni dei Giochi Olimpici hanno segnato solchi profondi nel cuore, con rinnovato entusiasmo e voglia di fare bene. Prima, però, si scalderanno i motori in Coppa del Mondo per arrivare al meglio alla rassegna iridata. La Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani si affiderà alla Squadra titolare: la capitana Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean, tutte appartenenti al Gruppo Sportivo di Vigna di Valle, con la riserva Alessia Russo in forza alle Fiamme Oro della Polizia di Stato. Insieme a loro ci saranno le due individualiste che hanno difeso i colori italiani a Tokyo, a due mesi dall’esperienza nel Sol Levante: Baldassarri sarà accompagnata da Kristina Ghiurova, che la allena con Julieta Cantaluppi alla Ginnastica Fabriano, Agiurgiuculese invece da Elena Aliprandi, che la sta seguendo a Desio. La delegazione, in partenza domani per la Romania e guidata proprio dalla responsabile nazionale delle individualiste, sarà completata dalle allenatrici della squadra Olga Tishina e Camilla Patriarca, dalla DTN Maccarani – nella doppia veste di ufficiale di gara – e dalla fisioterapista Carlotta Mauri.

Il programma prevede nella giornata di venerdì 15 le qualificazioni individuali a cerchio e palla e quelle dei gruppi con le cinque palle. Le qualifiche proseguiranno anche sabato 16 con gli altri attrezzi (clavette e nastro per le individualiste e il misto con tre cerchi e quattro clavette per le squadre). Domenica 17, infine, sarà la volta delle finali di specialità, che verranno trasmesse in diretta sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d’Italia, a partire dalle ore 13:00 (orario italiano) dalla BT Arena di Cluj Napoca.

CIRCOLARE DI CONVOCAZIONE

PROGRAMMA DI GARA