Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Samuele Patisso Colonna e Marco Lavino sono il sesto miglior Syncro della World Cup di Trampolino Elastico a Brescia. Il duo azzurro, dopo aver superato la fase di qualificazione nella mattina, ha sfidato ha sfidato nuovamente i migliori interpreti mondiali di questa disciplina nella finale del pomeriggio, guadagnandosi il sesto piazzamento con il personale di 29.100, alle spalle dei francesi, quinti con 36.420 punti. Oro, argento e bronzo sono andati alle formazioni di Bielorussia (52.900), Kazakhstan (47.980) e Stati Uniti d’America (44.550). Ai piedi del podio lombardo, la Russia, a quota 43,940). Nella categoria Syncro femminile, ha trionfato la Francia (47.200) davanti all’Ucraina (46,080) e alla Bielorussia (45.870). Tra le mura del Centro Sportivo San Filippo, terminate le finali dei syncro, si è passati a quelle individuali. La giapponese Hikaru Mori, con 55.110 punti, è la regina della Coppa del Mondo 2021, ultima tappa del circuito internazionale. Dietro di lei si assestano, la russa Anna Kornetskata (54.055) e l’americana Nicole Ahsinger (53.905). Tra gli uomini, invece, conquista la medaglia d’oro dopo un ottimo esercizio, Allen Morante. Con 60.765 punti, il francese relega sulla piazza d’onore il giapponese Ryusei Nishioka (60.480) e il bielorusso Aleh Rabtsau (60.340). Termina così la terza Aere Trampoline World Cup organizzata nei minimi particolari dal Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro, dal team manager di sezione Ermes Cassani, dalla referente nazionale di giuria Francesca Beltrami – coadiuvata da Andrea Costarelli e Luca Quadraccia - e da uno staff affiatatissimo diretto da Eleonora Natali. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato il presidente del Coni Lombardia, Marco Riva, il vice presidente del Comitato regionale FGI lombardo, Nicolò Maffeis e il numero uno del comitato tecnico internazionale di Trampolino, Horst Kunze. Se ti sei perso la diretta puoi rivedere tutta la gara sul canale Youtube della Federginnastica.