Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Uliveto, acqua della salute, è una minerale che risponde a molte esigenze fisiche e le sue proprietà sono avvalorate da un ricco carnet di ricerche scientifiche.

Acqua Uliveto, grazie alle sue peculiari caratteristiche, è dalla parte dello sportivo perché contribuisce a compensare le perdite idrosaline dovute al sudore e a limitare gli scompensi che potrebbero condizionare il buon esito di una gara. 

Bere Uliveto nella giusta quantità, oltre a favorire il veloce recupero dell’idratazione, può servire a ridurre l’eccesso di acido lattico prodotto dallo sforzo muscolare. La ripresa è più rapida e la resa atletica viene esaltata, come dimostrano gli studi condotti con Acqua Uliveto (M.Faina e coll Medicina dello Sport 1983; E.Castellacci, Il Medico Sportivo 2005). 

Per queste caratteristiche Uliveto è da sempre vicina al mondo dello sport, supportando eventi, squadre nazionali e federazioni coinvolte negli impegni più importanti.

Questo forte legame con il mondo dello sport è suggellato da prestigiose partnership, a partire da quella con la Federazione Medico Sportiva Italiana, organo preposto dal CONI alla tutela della salute di tutti gli atleti italiani. E poi ancora con: Federazione Italiana Nuoto, Federazione Atletica Leggera, Federazione Italiana Pallavolo, Federazione Italiana Rugby, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Pugilistica Italiana, Federazione Ciclistica Italiana ed oggi si rinnova anche la collaborazione anche con la Federazione Ginnastica d’Italia, decana delle Federazioni Sportive.

La FGI - che con la sua attività motoria non solo è il fondamento di ogni altra disciplina sportiva, ma è anche la realtà più vicina all’età scolare e quella che presenta l’avviamento più precoce allo sport, con l’80% dei suoi tesserati al di sotto dei 18 anni - può vantare una tradizione antichissima, a cavallo di tre secoli, e una innata contiguità ai valori del CIO e dei corretti stili di vita, in un connubio perfetto tra il suo numeroso movimento di base e un vertice agonistico che vanta 30 medaglie olimpiche e 86 iridate.  

Oggi la federazione raccoglie più di 1.300 club con oltre 150.000 tesserati, distribuiti tra le Sezioni dell’Artistica, maschile e femminile, Ritmica, Trampolino Elastico, Aerobica, Ginnastica per Tutti e Salute e Fitness.

Molti sono anche coloro che praticano la ginnastica fino alla terza età, partecipando agli eventi della cosiddetta Golden Age riservati agli over 50 e dimostrando in prima persona quanto l’esercizio fisico faccia bene al corpo e alla mente, proprio come sostenevano nei “gymnasium” del periodo ellenico.

Acqua Uliveto, bevuta sia prima che durante e dopo lo sforzo fisico, risponde al meglio alle esigenze dello sportivo e consente facilmente di raggiungere il fabbisogno della quota giornaliera di calcio, particolarmente elevata nello sportivo a causa di una maggiore utilizzazione metabolica dell’osso.

Uliveto, acqua della salute, è l’acqua per lo sport.

Foto Simone Ferraro - FGI