Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Prima giornata di gare ai Campionati Europei 2020 di ginnastica artistica maschile. In programma c'erano le qualificazioni all-around e di specialità juniores che sono valse anche come classifica finale a squadre. L'Ucraina, con il totale di 239.128, si è aggiudicata l'oro giovanile di Mersin, precedendo l'Ungheria, al secondo posto con 232.494, e la Bulgaria, terza a quota 228.361. Giù dal podio turco è finita cosi la Romania. I piccoli ginnasti della Federazione di Kiev, che aveva ospitato, a fine novembre, la rassegna continentale della Ritmica, hanno dominato in quasi tutti gli attrezzi - sul giro completo e alle parallele pari con il campione EYOF 2019 Ilia Kovtun, al corpo libero e agli anelli con Volodymyr Kostiuk, al cavallo con maniglie con Radomyr Stelmakh -lasciando la testa del volteggio al rumeno Gabriel Burtanete e a leadership provvisoria alla sbarra all’ungherese Krisztian Balasz. Si prosegue giovedì 10 con le qualificazioni senior.

RISULTATI QUALIFICHE

I primi 8 del Concorso Generale

I primi 8 del Concorso Generale
1. Ilia Kovtun (UKR) 79.599
2. Volodymyr Kostiuk (UKR) 79.298
3. Krisztian Balasz (HUN) 79.197
4. Botond Molnar (HUN) 76.698
5. Gabriel Burtanete (ROU) 76.399
6. Teodor Trifonov (BUL) 76.231
* Radomyr Stelmakh (UKR) 76.030
7. Gytis Chasazyrovas (LTU) 75.965
8. Bora Tarhan (TUR) 75.430
* escluso dalla finale a 24 in quanto terzo ucraino.

CORPO LIBERO

  1. Volodymyr Kostiuk (UKR) 14.133
  2. Gytis Chasazyrovas (LTU) 13.500
  3. Bozhidar Zlatanov (BUL) 13.433
  4. Zdravko Dobrev (BUL) 13.300
  5. Ivan Sevruk (UKR) 13.233
  6. Botond Molnar (HUN) 13.233
  7. Askhab Matiev (AUT) 13.166
  8. Bora Tarhan (TUR) 13.166

CAVALLO CON MANIGLIE

  1. Radomyr Stelmakh (UKR) 13.766
  2. Ilia Kovtun (UKR) 13.600
  3. Mateo Zugiec (CRO) 13.200
  4. Gytis Chasazyrovas (LTU) 13.133
  5. Liam Rabic (CRO) 13.100
  6. Eyal Indig (ISR) 13.100
  7. Kristijonas Padegimas (LTU) 13.033
  8. Krisztian Balasz (HUN) 12.833

ANELLI

  1. Volodymyr Kostiuk (UKR) 13.133
  2. Ilia Kovtun (UKR) 13.033
  3. Gabriel Burtanete (ROU) 12.800
  4. Krisztian Balasz (HUN) 12.666
  5. Bozhidar Zlatanov (BUL) 12.533
  6. Adam Dobrovitz (HUN) 12.533
  7. Bora Tarhan (TUR) 12.466
  8. Gytis Chasazyrovas (LTU) 12.366

VOLTEGGIO

  1. Gabriel Burtanete (ROU) 14.299
  2. Robert Burtanete (ROU) 14.083
  3. Szilard Zavory (HUN) 13.850
  4. Volodymyr Kostiuk (UKR) 13.666
  5. Ilia Kovtun (UKR) 13.550
  6. Akseli Karsikas (FIN) 13.466
  7. Jonas Ingi Thorisson (ISL) 13.316
  8. Bora Tarhan (TUR) 13.149

PARALLELE PARI

  1. Ilia Kovtun (UKR) 14.233
  2. Krisztian Balasz (HUN) 13.766
  3. Bozhidar Zlatanov (BUL) 13.233
  4. Teodor Trifonov (BUL) 13.133
  5. Robert Burtanete (ROU) 13.133
  6. Mert Efe Kilicer (TUR) 13.100
  7. Mykyta Melnykov (UKR) 13.100
  8. Dmytro Dotsenko (ISR) 13.066

SBARRA

  1. Krisztian Balasz (HUN) 13.166
  2. Mykyta Melnykov (UKR) 13.000
  3. Volodymyr Kostiuk (UKR) 12.800
  4. Mert Efe Kilicer (TUR) 12.500
  5. Bora Tarhan (TUR) 12.333
  6. Ricards Plate (LAT) 12.233
  7. Bozhidar Zlatanov (BUL) 12.233
  8. Daniel Trifonov (BUL) 12.166